QR code per la pagina originale

Facebook, 3 milioni di dollari per ogni show

Facebook entro l'estate dovrebbe lanciare i suoi show originali all'interno del social network; previsti sino a 3 milioni di dollari per spettacolo.

,

Facebook sembra davvero intenzionato a fare sul serio nel voler produrre spettacoli originali da proporre ai suoi utenti e sembra pronto a pagare 3 milioni di dollari ad episodio. Secondo un report del Wall Street Journal, il social network starebbe “corteggiando” alcune agenzie di Hollywood per la realizzazione dei suoi spettacoli offrendo, appunto, sino a 3 milioni di dollari ad episodio. Facebook sarebbe interessato anche a realizzare produzioni che costino molto meno, nell’ordine dei centinaia di migliaia di dollari per ogni episodio.

Secondo la fonte, la timeline per il lancio di questi contenuti sarebbe la tarda estate. In particolare, Facebook punterebbe a catturare il pubblico compreso tra i 13 ed i 34 anni. Per quanto riguarda i contenuti veri e propri, il social network punterebbe a qualcosa di simile a Pretty Little Liars, Scandal o The Bachelor. Quanto riferisce The Wall Street Jornal, in realtà, non è propriamente nuovo. Del progetto di Facebook di debuttare nel settore dell’intrattenimento con produzioni originali se ne parla da molto e in un passato recente erano emerse anche alcune cifre, più o meno le stesse specificate da questo report.

L’introduzione di questi contenuti potrebbe aiutare il social network a differenziarsi maggiormente dai rivali come Snapchat e Twitter. Inoltre, per Facebook la strategia dei video è centrale da alcuni anni e quindi questo nuovo progetto è visto anche come una sorta di normale evoluzione della sua strategia d’intrattenimento.

Non è ancora chiaro come saranno strutturati questi show. Questo ultimo report afferma che gli spettacoli avranno lunghezze comprese tra i 10 ed i 30 minuti. Se, dunque, la tabella di marcia sarà rispettata, tra un paio di mesi potrebbero arrivare i primi show originali di Facebook che potrebbero cambiare il volto del social network.

Sicuramente se ne saprà molto di più nel corso delle prossime settimane.