QR code per la pagina originale

Facebook, 2 miliardi di utenti attivi al mese

Facebook ha tagliato lo storico traguardo dei due miliardi di utenti attivi ogni mese; circa un terzo del mondo utilizza il social network.

,

Facebook ha annunciato un nuovo importante traguardo raggiunto, quello dei 2 miliardi di utenti utenti attivi al mese. Un traguardo che era nell’aria già da tempo visto che al momento della condivisione dei dati dell’ultima trimestrale, a maggio, il social network aveva evidenziato che la piattaforma poteva disporre di 1,94 miliardi di utenti attivi al mese. Mark Zuckerberg ha annunciato personalmente la notizia attraverso il suo profilo Facebook sottolineando gli sforzi della piattaforma per collegare ed avvicinare tutto il mondo.

I numeri di Facebook sono ancora più impressionanti se si guardano anche i risultati ottenuti dalle altre applicazioni di proprietà del social network. Messenger dispone di 1,2 miliardi di utenti con WhatsApp al medesimo livello. A titolo di confronto, Twitter può contare su “appena” 328 milioni di utenti attivi al mese. Facebook ha voluto condividere anche qualche dato del suo successo. Ogni mese più di un miliardo di persone utilizzano i Gruppi ed ogni giorno più di 175 milioni di persone condividono la reazione a forma di cuore. Ogni giorno, invece, 800 milioni di persone mettono un “mi piace” su di un post.

Va ricordato come solo un anno prima (luglio 2016) gli utenti attivi registrati fossero 1,7 miliardi. Per “utente attivo”, Facebook considera l’utente che naviga sul social network o incontra un suo plugin su una qualsivoglia pagina Web dopo aver in precedenza effettuato il login. Trattasi dunque di una misura non in grado di pesare l’attività sul network, ma di tracciare il perimetro di una community che si conferma in continua ascesa.

Quel che non merita invece di essere ricordato è la ricerca del 2014 firmata John Cannarella e Joshua A. Spechler, i quali decretarono la fine di Facebook entro il 2017, anno entro il quale il social network avrebbe perso l’80% della propria utenza così come un qualsiasi virus perde la propria efficacia nel tempo: il vaccino evidentemente non è stato sviluppato, o il social network si è dimostrato sufficientemente resistente, oppure ancora la ricerca ha dimostrato tutta la sua fallacia con buona pace di Zuckerberg e dei due studiosi. Oggi, 2017, Facebook abbatte infatti il muro dei 2 miliardi e la crescita continua senza tentennamenti.

Per celebrare questo traguardo, il social network ha annunciato alcune specifiche novità: lancerà, ad esempio, un video personalizzato per celebrare il contributo di ognuno nel rendere il mondo più unito. Chi reagirà al post di un amico o di un parente con la reazione “love”, augurerà buon compleanno, o creerà un gruppo, vedrà apparire un messaggio di ringraziamento di Facebook nel proprio News Feed.

Infine, negli Stati Uniti il social network mostrerà storie ispirazionali di persone che usano Facebook per unire le comunità. Ogni giorno, le persone si connettono tra loro, contribuiscono alle loro comunità locali e aiutano a rendere il mondo un posto migliore.

Immagine: Facebook • Notizie su: , ,