STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

BlackBerry Q5: il suo forte è la tastiera

BlackBerry Q5 è uno smartphone con sistema operativo BB10, un dispositivo di media gamma con molte luci e qualche ombra.

Voto WebNews
7,5
Prezzo

€ 399

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Design7
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo7
Pro

Supporto 4G/LTE e NFC, slot microSD, funzionalità di BlackBerry Hub, controllo intuitivo tramite gesture touch e tastiera QWERTY

Contro

Design migliorabile per materiali e finiture, batteria non sostituibile, inusuale fattore di forma dello schermo, prezzo sopra la media, fotocamera posteriore deludente

Di ,

La gamma BB10 si amplia

Il BlackBerry Q5 è il terzo terminale equipaggiato con sistema operativo BB10 a entrare sul mercato dopo il capostipite Z10 e il seguente Q10. Si tratta del primo smartphone di media gamma della nuova generazione e, così come il top di gamma Q10, si basa sul rinomato design con tastiera QWERTY affiancata da uno schermo full touch da 3,1” con inedita forma “quadrata”.

Ovviamente, per contenere il prezzo finale, il comparto hardware è meno prestante, basandosi su un processore Qualcomm SnapDragon S4 dual core da 1,2 GHz e con “solo” 8 GB di memoria interna, per fortuna espandibile tramite schede microSD fino a 32 gigabyte.

Invece sorprende, in positivo, trovare il supporto della tecnologia NFC e delle reti 4G/LTE in un telefono mid-range. Nelle intenzioni di BlackBerry, il Q5 è il sostituto dell’apprezzato BlackBerry Curve, nella speranza che ne ripercorra i fasti.

Galleria di immagini: BlackBerry Q5, le foto

Design

Alla prima presa in mano del BlackBerry Q5 il pensiero corre immediatamente al BlackBerry Curve, anche se l’impressione non è così positiva. Infatti, il design appare superato, sia per lo spessore di circa 11 mm sia per il peso non proprio contenuto di 120 grammi. La presa in mano è comoda, ma non troppo: il terminale appare sbilanciato, con il peso spostato in prevalenza sulla parte inferiore. Inoltre lo chassis in materiale plastico non aiuta a farlo sentire né solido né sicuro. Da uno smartphone di classe media ci saremmo aspettati maggiore cura nella scelta dei materiali e nelle finiture.

BlackBerry Q5

Un altro aspetto che ci ha lasciati perplessi è la batteria non sostituibile, con annessa cover posteriore non rimovibile. Così sia lo slot per la SIM sia quello per la scheda di memoria microSD sono accessibili dal lato sinistro dello smartphone, coperti da un pannello sempre in materiale plastico.

Per fortuna, la disposizione dei pulsanti di controllo e la qualità della tastiera QWERTY non deludono. I tasti sono ben distanziati, con una dimensione che agevola la scrittura rapida, precisa, ma soprattutto confortevole. Nel complesso, pur non essendo la presa in mano così comoda e sicura, il BlackBerry Q5 recupera con comandi e tastiera facili da raggiungere quando lo si tiene con una mano sola.

Schermo

BlackBerry Q5

Come anticipato, lo schermo del BlackBerry Q5 ha un caratteristico fattore di forma di 1:1, con diagonale di 3,1” e risoluzione di 720×720 pixel.

Grazie all’elevata densità di pixel per pollice, pari a 329 ppi, le immagini appaiono gradevolmente nitide e dettagliate. Peccato che la luminosità sia sotto la media, penalizzando la lettura dei contenuti sotto forte luce diretta come in pieno sole, mentre i colori non deludono per ricchezza e vivacità.

Il particolare, fattore di forma dello schermo non denota problemi nella messaggistica – SMS, mail, ecc. – mentre i limiti iniziano a farsi sentire nella navigazione Web, con un rendering purtroppo non ottimizzato mentre, al momento del lancio, è ancora carente il pieno supporto di applicazioni BB10.

Software

Sul BlackBerry Q5 abbiamo trovato l’ultima versione del sistema operativo BB10.1 che, come avevamo visto sul capostipite Z10, si conferma intuitivo e facile da usare, con gesture touch che ne agevolano il controllo in ogni situazione.

Purtroppo il parco app è ancora relativamente ridotto e il supporto non ottimizzato dello schermo con fattore di forma 1:1 non aiuta.

Chi userà il BlackBerry Q5 soprattutto per lavoro, in ogni caso, difficilmente ne rimarrà deluso, con il capace e ben fatto BlackBerry Hub che accorpa tutte le notifiche, avvisi e messaggi che arrivano da ogni account attivo.

Tra gli aspetti che ci hanno soddisfatto in misura maggiore figura la fluidità operativa, insieme al perfetto equilibrio nel controllo misto tastiera/schermo touch. Il sistema operativo dimostra di essere leggero, non pesando eccessivamente su un comparto hardware di medio livello (CPU dual core 1,2 GHz con 2 Gb di RAM).

Dulcis in fundo, il sistema di messaggistica gratuita BBM rappresenta ancora un plus ineguagliato nel mondo degli smartphone, un cavallo di battaglia su cui BlackBerry fa leva per spingere le vendite di questo smartphone di media gamma.

Fotocamere

BlackBerry Q5

Purtroppo, la fotocamera posteriore non è all’altezza di un moderno smartphone di gamma media, non tanto per la risoluzione di 5 megapixel quanto per la lentezza e la scarsa precisione della messa a fuoco. Per ottenere scatti decenti bisogna trovarsi in condizioni di illuminazione almeno buone, con il flash LED che viene in aiuto quando la luce naturale o artificiale è insufficiente.

Ovviamente anche in questo caso lo schermo con fattore di forma 1:1 lascia perplessi, con la modalità di scatto automatica che lo replica. Cosa significa? Nel momento in cui guardiamo le foto sullo schermo di un computer rimaniamo perplessi per la forma quadrata. Possiamo sempre adottare formati 4:3 o 16:9 più tradizionali, però penalizzati sul display del telefono per le conseguenti bande nere sopra e sotto.

Decisamente meglio la fotocamera frontale da 2 magapixel, dotata di stabilizzatore di immagine e capace di girare video HD 720p, pressoché perfetta per qualità e risoluzione nelle videochiamate tramite l’esclusivo servizio BBM Video.

Telefonia e autonomia

Il BlackBerry Q5 è anche e soprattutto un telefono, con supporto dell’ultima tecnologia 4G/LTE. Il segnale appare stabile e forte, l’audio nelle chiamate è nitido e chiaro, con un volume elevato e una buona capacità di filtrare i rumori di fondo.

Particolarmente interessante è il servizio BBM Voice che di fatto abilita le conversazioni audio con condivisione dello schermo, usando la connessione dati, con una qualità sorprendente sotto ogni punto di vista.

La connettività è all’altezza delle attese: Bluetooth 4.0 LE, Wi-Fi di classe n, antenna GPS, NFC.

Anche per l’autonomia il BlackBerry Q5 non delude: pur non essendo sostituibile, la batteria da 2.180 mAh è ben gestita dal sistema operativo BB10 che si conferma leggero e non affamato di risorse, permettendo di usare il terminale con tranquillità per un’intera giornata di lavoro.

Verdetto

Pur non deludendo nel complesso, il BlackBerry Q5 è uno smartphone che lascia perplessi. Per design e comparto hardware appare troppo costoso, e di conseguenza poco competitivo rispetto ad altri telefoni di pari prezzo, più prestanti e capaci.

La vera leva per l’acquisto è il controllo intuitivo e facile tramite tastiera QWERTY e schermo touch, mentre le funzionalità e l’immediatezza del BlackBerry Hub saranno apprezzate non solo dagli utenti storici di terminali BB.

Commenta e partecipa alle discussioni