QR code per la pagina originale

Samsung Gear 360 (2017)

Streaming live a 360 gradi, supporto al 4K e foto panoramiche: l'edizione 2017 della videocamera Samsung Gear 360 è la compagna perfetta per Galaxy S8.

Di , 30 marzo 2017

Presentata insieme allo smartphone Galaxy S8 sul palco dell’evento Unpacked di New York, Samsung Gear 360 (2017) è una videocamera che strizza l’occhio agli amanti della realtà virtuale e a chi desidera catturare tutto ciò che avviene intorno al punto di osservazione. Rappresenta un passo in avanti, in termini di caratteristiche, rispetto al modello lanciato nel 2016.

Design ()

Ciò che balza fin da subito all’occhio osservando la nuova Gear 360 è la presenza dell’impugnatura integrata direttamente nel dispositivo, che funge anche da stand su cui appoggiarlo. Non è dunque più necessario affidarsi al piccolo treppiede esterno come accadeva lo scorso anno. Se da un punto di vista della compattezza risulta un piccolo passo indietro, è altrettanto vero che ne beneficia la portabilità e la comodità di utilizzo.

I due sensori CMOS da 8,4 megapixel equipaggiati sono corredati da altrettante ottiche fish-eye con apertura del diaframma f/2.2, così da poter catturare tutto ciò che circonda il device dando vita ad immagini a 360 gradi, completamente immersive, anche quando la luce scarseggia (la sensibilità ISO si spinge fino a 1600). Il tutto racchiuso all’interno dell’ormai tipico design a sfera, che su ambo i lati richiama alla mente la forma di un occhio umano, con dimensioni pari a 100,6×46,3×45,1 mm e un peso che si attesta a 130 grammi. Sul lato frontale trovano posto il pulsante per avviare la registrazione/trasmissione e un piccolo display che mostra informazioni di base sull’attività del dispositivo, nella parte superiore un LED che si accende durante il funzionamento e sul fianco i tasti dedicati ad accensione e configurazione.

Scheda tecnica ()

Dal punto di vista delle specifiche tecniche, l’edizione 2017 della Gear 360 compie un significativo balzo in avanti in termini di qualità video: è stato infatti introdotto il supporto al formato 4K (Dual Lens 4096×2048 pixel a 24 fps), con l’elaborazione affidata al processore DRIMe5s. Le immagini scattate hanno invece una risoluzione massima pari a 15 megapixel. Presente sul fianco uno slot dedicato alla lettura di schede microSD con una capacità che arriva a 256 GB.

Per quanto concerne la connettività sono presenti i moduli WiFi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5 GHz, WiFi Direct), Bluetooth 4.1 e la porta USB 2.0 (Type-C). Non mancano nemmeno giroscopio e accelerometro. La batteria da 1.160 mAh garantisce invece un’autonomia sufficiente per portare a termine senza troppi problemi le sessioni di cattura o broadcasting (fino a 130 minuti alla massima risoluzione). A proposito di quest’ultimo aspetto, si segnala che la videocamera è in grado di trasmettere in live streaming a 360 gradi (360 Social Live Broadcast) su piattaforme come Facebook, YouTube o sul visore Gear VR dedicato alla realtà virtuale, il che costituisce un altro significativo passo in avanti rispetto al suo predecessore.

Altre funzionalità incluse riguardano la registrazione di video timelapse, la creazione di filmati da riprodurre in loop, la modalità HDR per i panorami e la possibilità di attivare solo uno dei due obiettivi in maniera selettiva. La scocca, inoltre, dispone della certificazione IP53 che ne garantisce la resistenza alla polvere e agli schizzi d’acqua (non è waterproof).

Garantita la compatibilità, oltre che con i nuovi Galaxy S8 e Galaxy S8+, anche con gli smartphone Galaxy S7, Galaxy S7 edge, Galaxy S6, Galaxy S6 edge, Galaxy S6 edge+, Galaxy A5, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6S, iPhone 6S Plus e iPhone SE, nonché con computer Windows e macOS. Samsung, in occasione dell’annuncio, ha citato anche “accessori e supporti di terze parti”, senza però specificare di quali si tratta. Queste le parole di Younghee Lee (Executive Vice President of Global Marketing and Wearable Business, Mobile Communications di Samsung Electronics).

Oggi i consumatori realizzano sempre più video per condividere le loro esperienze. Vogliamo offrire loro prodotti accessibili e innovativi per contenuti digitali che siano più semplici da realizzare e condividere anche in streaming. La nuova Gear 360 consentirà ai consumatori di vivere e condividere nuove esperienze.

Prezzo e disponibilità ()

All’atto della presentazione non sono stati confermati dettagli in merito al prezzo né alle tempistiche per il lancio sul mercato. Le indiscrezioni parlano comunque di una spesa pari a 249 euro al debutto (quindi inferiore rispetto al modello del 2016), con una disponibilità a partire dal secondo trimestre dell’anno, quasi certamente dal mese di maggio. Possibile anche il lancio di promozioni e offerte per chi acquista il Galaxy S8.