Dyson lancia le cuffie che purificano l’aria con sistema audio all’avanguardia

Dyson ha svelato le cuffie Dyson Zone, che affrontano simultaneamente i problemi urbani legati all’inquinamento dell'aria e acustico.
Dyson ha svelato le cuffie Dyson Zone, che affrontano simultaneamente i problemi urbani legati all’inquinamento dell'aria e acustico.

Oggi Jake Dyson ha rivelato le cuffie per la purificazione dell’aria Dyson Zone, il primo passo dell’azienda nel mondo delle tecnologie indossabili. Progettate infatti per combattere l’inquinamento urbano, inclusi gas, allergeni e particolato, permettono anche di eliminare rumori indesiderati grazie a un sistema di cancellazione del rumore all’avanguardia e a una riproduzione del suono ad alta fedeltà. Scopriamole insieme.

Dyson Zone, non solo cuffie

Dyson Zone è un set di cuffie over-ear con cancellazione attiva del rumore e riproduzione del suono ad alta fedeltà. Il dispositivo, che offre contemporaneamente un sistema audio immersivo e un flusso d’aria purificata a naso e bocca, è il risultato di oltre un decennio di ricerca e sviluppo sulla qualità dell’aria, oltre che di sei di lavoro sul progetto, che quindi quindi non è correlato all’epidemia da Covid-19.

Mentre la popolazione urbana nel mondo continua a crescere, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che 9 persone su 10 a livello globale respirano aria che supera i limiti di inquinanti indicati dagli scienziati. In quest’ottica Dyson Zone è stata progettata proprio per purificare l’aria che respiriamo mentre siamo in movimento. A differenza infatti delle solite mascherine, eroga un flusso di aria purificata senza alcun contatto con il viso, utilizzando filtri ad alte prestazioni e due condotti d’aria miniaturizzati.

Aria pura, suono pulito e massimo comfort

La struttura della visiera, insieme alla mesh, attraverso la quale vengono diffusi i due flussi d’aria, assicurano che l’aria purificata che esce dai filtri sia efficacemente direzionata verso naso e bocca anche in caso di vento trasversale e per la specifica forma del viso di chi lo indossa. Riguardo alla parte sonora, non abbiamo le specifiche complete, ma conoscendo Dyson non potranno che essere di livello premium. Ad ogni modo, gli ingegneri Dyson hanno sviluppato un sistema di cancellazione del rumore all’avanguardia.

Insieme, l’attenuazione passiva del dispositivo e l’ANC, riducono il rumore ambientale indesiderato e il rumore generato dal motore per fornire una cancellazione avanzata del suono a casa, al lavoro e in movimento. I motori in corrispondenza dei due padiglioni auricolari sono i più piccoli motori progettati da Dyson, con un doppio filtro (1 elettrostatico + 1 a carboni attivi) per eliminare fino al 99% delle particelle fino a 1µm. I grandi cuscinetti angolati, infine, si modellano intorno all’orecchio dell’ascoltatore, con una densità della schiuma e una forza di serraggio dell’archetto progettate specificamente per il comfort e la riduzione ottimale del rumore.

Dyson Zone è progettato insomma per assicurare il massimo del comfort, anche dal punto di vista dell’indossabilità. La sua struttura distribuisce il peso sui lati della testa, piuttosto che sulla parte superiore, e i cuscinetti auricolari assicurano a loro volta comfort, stabilità sulla testa e attenuazione passiva. Le cuffie per la purificazione dell’aria Dyson Zone saranno disponibili online e presso i Dyson Demo Store dall’autunno 2022. Le date di disponibilità varieranno a seconda del Paese. Ulteriori specifiche di prodotto e maggiori dettagli sulle disponibilità verranno comunicati nei prossimi mesi.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti