QR code per la pagina originale

Internet Explorer 6 per gli utenti

Le nuova versione di Explorer e le nuove utilità per gli utenti. Verifichiamo i nuovi strumenti aspettando la versione definitiva di Explorer, pronta in ottobre con Windows XP.

,

La nuova versione del Browser Microsoft apporta significative ma non decisive novità per un utente Internet che già utilizzava Explorer 5.5 su un sistema operativo Windows 98. Probabilmente la maggiore utilità del nuovo browser Microsoft sarà da verificare nell’integrazione con il futuro sistema operativo Windows XP, previsto in uscita in ottobre.



Privacy

La prima innovazione lato utente del nuovo Browser non può che essere la piattaforma della privacy integrata in Explorer 6. Le impostazioni predefinite di Explorer bloccheranno tutti i cookies inviati al browser da siti esterni al dominio che si sta visitando. Se per esempio noi stiamo visitando il sito www.tuosito.it e in esso sono inseriti i banner pubblicitari del sito www.pubblicità.it che utilizzano cookies per tracciare le connessioni, Explorer 6 bloccherà prima di tutto il cookies e successivamente visualizzerà sulla barra inferiore l’icona di divieto, segnalando all’utente l’azione di prevenzione. Questa modalità modificabile seguendo, all’interno del browser, il percorso dei menu: Tools -> Internet Options -> Privacy.



Media Bar

La seconda innovazione è rappresentata dalla Media Bar. La Media Bar è visualizzabile cliccando sul pulsante raffigurante un mondo sullo sfondo di una nota oppure seguendo il percorso View -> Explorer Bar -> Media. Attraverso questo strumento Explorer permette di riprodurre i file multimediali reperiti sulla rete direttamente all’interno del Browser. In altre parole è possibile navigare normalmente ed ascoltare, senza bisogno di un programma esterno, una radio, un video o canzoni in streaming sul Web. I file musicali presenti sul proprio Hard Disk saranno invece riprodotti secondo i metodi standard. Naturalmente l’opzione non funziona se il contenuto multimediale è integrato direttamente nella pagina Web.



Java

La questione Java a suscitato molte polemiche e alcune prese di posizione abbastanza dure da parte dei difensori della tecnologia di Sun. Va tuttavia chiarita una cosa: Internet Explorer 6 supporta Java. Microsoft ha deciso solamente di non installare di default la Java Virtual Machine (JVM) ma gli utenti di Internet Explorer 6 potranno visualizzare i contenuti Java in due modi: o installando il browser in un sistema che ha già Explorer 5 e la Java Virtual Machine installata (che non verrà cancellata), oppure scaricando la JVM dal sito Microsoft, cosa che avviene del resto in automatico non appena si accede ad un sito contente un applet Java.



Le assenze: Smart Tag e Personal Bar

Gli Smart Tag e la Personal Bar sono due grandi assenti di questa versione. Le due nuove tecnologie erano incorporate in alcune versioni beta ma sono state eliminate dalla versione finale. Gli Smart Tag sono stati temporaneamente accantonati a causa delle forti polemiche che avevano suscitato, mentre meno chiaro è il motivo della eliminazione della Personal Bar. Questa permetteva agli utilizzatori di Explorer 6 di avere sul frame destro (lo stesso che visualizza la Cronologia e i Preferiti) contenuti personalizzabili: Meteo, Listini di Borsa, News ecc., lo stesso che avviene utilizzando il nuovo Netscape 6. Per alcuni il motivo dell’eliminazione è dovuto all’accoglienza non entusiastica che la Personal Bar ha avuto negli sviluppatori, non è comunque peregrino immaginare una sua ricomparsa nella versione di Explorer integrata in Windows XP