Mozilla 1.2: cresce il browser open source

Continua la marcia del browser gratuito nato da una costola di Netscape.

Gli sviluppatori del progetto Mozilla hanno annunciato il rilascio della versione 1.2 del loro browser open source. Numerose le novità, quasi tutte volte a migliorare la praticità d’uso da parte degli utenti, da un lato incorporando alcune funzioni già presenti nei browser concorrenti (Microsoft Internet Explorer in testa), dall’altro inventando alcune sfiziose utilità che i software concorrenti non hanno.

In questa seconda categoria rientra l’innovazione più visibile di Mozilla 1.2, una funzione chiamata Type Ahead Find: digitando una stringa di caratteri sulla tastiera, il browser ricercherà automaticamente la presenza di link contenenti tale stringa nella pagina; basterà premere Invio per attivare il collegamento. Migliorato anche il client di posta elettronica, con il quale è finalmente possibile selezionare allegati multipli.

Gli sviluppatori di Mozilla incoraggiano tutti gli utenti delle precedenti versioni ad aggiornare il proprio browser. Il progetto Mozilla è nato per iniziativa di Netscape nel 1998, prima dell’acquisto da parte di America Online (AOL). Quest’anno è stata rilasciata la prima versione stabile del browser.

Ti potrebbe interessare