QR code per la pagina originale

Mozilla 1.2: cresce il browser open source

Continua la marcia del browser gratuito nato da una costola di Netscape.

,

Gli sviluppatori del progetto Mozilla hanno annunciato il rilascio della versione 1.2 del loro browser open source. Numerose le novità, quasi tutte volte a migliorare la praticità d’uso da parte degli utenti, da un lato incorporando alcune funzioni già presenti nei browser concorrenti (Microsoft Internet Explorer in testa), dall’altro inventando alcune sfiziose utilità che i software concorrenti non hanno.

In questa seconda categoria rientra l’innovazione più visibile di Mozilla 1.2, una funzione chiamata Type Ahead Find: digitando una stringa di caratteri sulla tastiera, il browser ricercherà automaticamente la presenza di link contenenti tale stringa nella pagina; basterà premere Invio per attivare il collegamento. Migliorato anche il client di posta elettronica, con il quale è finalmente possibile selezionare allegati multipli.

Gli sviluppatori di Mozilla incoraggiano tutti gli utenti delle precedenti versioni ad aggiornare il proprio browser. Il progetto Mozilla è nato per iniziativa di Netscape nel 1998, prima dell’acquisto da parte di America Online (AOL). Quest’anno è stata rilasciata la prima versione stabile del browser.