QR code per la pagina originale

Explorer, rilasciata importante patch cumulativa

Copre tutte le falle precedenti più 3 nuovi bug in grado di permettere l'esecuzione di codice maligno addirittura all'interno dell'area di sicurezza di IE. La patch è utile altresì a mettere in sicurezza tutti i sistemi ancora privi di precedenti fix.

,

Il problema delle patch è risaputo da tempo ed è balzato agli onori della cronaca negli ultimi giorni in seguito al proliferarsi di worm in grado di sfruttare falle già potenzialmente eliminate dai fix rilasciati ma, in pratica, ancora aperte in troppi sistemi privi di aggiornamento. Microsoft diffonde dunque l’ennesimo palliativo consistente in una patch cumulativa (denominata 828750) già disponibile al download.

La patch è specificatamente progettata per le versioni 5.01, 5.5 e 6 di Internet Explorer e va a chiudere tutte le falle precedenti più 3 nuovi bug riguardanti un problema relativo all’Object type di ritorno da una pop-up, un problema omologo a livello di XML ed un problema nell’impedire l’esecuzione di codice maligno all’interno dell’area di sicurezza del browser.

In particolare quest’ultima falla permetterebbe di lanciare programmi esterni quali ad esempio Media Player (motivo per cui l’azienda di Redmond ne consiglia l’aggiornamento all’ultima versione).

Il pacchetto della versione italiana va da un minimo di 1.84 Mb per Internet Explorer 5.01 ad un massimo di 2.5 Mb per la versione 6 di IE per Windows XP.