QR code per la pagina originale

Wippit: anche la EMI vende musica online

Sembra essere imminente l'accordo tra la EMI, major della musica a capo di molti nomi dello star system mondiale, e Wippit.com, sito di vendita di MP3. 100.000 titoli sarebbero disponibili già a partire dal prossimo mese.

,

Il mercato della musica online è in pieno fermento ed ora è venuta l’ora della EMI Music, uno dei colossi della musica mondiale. Secondo alcune voci non confermate, infatti, la EMI sarebbe vicina ad un accordo con Wippit.com, servizio autorizzato di vendita di MP3 online, e già dal prossimo mese potrebbero essere disponibili per i clienti europei ben 100.000 titoli.

Se tale azione giunge con lo scopo di limitare il travolgente successo dei servizi di P2P, va tuttavia notato come ognuna delle major musicali si stia allineando ad un diverso servizio, delineando così i connotati della futura configurazione del mercato della musica: diversi canali per la distribuzione dei diversi prodotti. Wippit piomba così sul panorama del nuovo mercato emergente affiancando i neonati iTunes e Napster 2 (in attesa dei preannunciati rampolli di AOL e Microsoft).

Wippit.com si presenta come un P2P autorizzato in grado di distribuire provvigioni a chi si improvvisa rivenditore, il tutto ben dichiarando i limiti e le regole di sfruttamento dei prodotti acquistati e scaricati. Se l’accordo con la EMI andrà in porto, Wippit distribuirà nomi del calibro di James Brown, Bob Marley, Stevie Wonder, Pink Floyd, Shaggy, Craig David e molti altri big della musica.