QR code per la pagina originale

Google si cambia d’abito. E non solo

Come ampiamente annunciato, Google ha leggermente modificato la propria veste grafica. Ma non solo: Google.com vede sparire il link alla tradizionale categorizzazione a directory ed in cambio si inserisce il link a Froogle. Una risposta a Yahoo!?

,

Google cambia la sua interfaccia utente. Da tempo ormai si era a conoscenza delle piccole novità a livello grafico, ma solo nella giornata di oggi Google ha reso definitivamente pubbliche le sue novità.

Abbiamo già elencato, tempo fa, le più importanti modifiche. Tra le maggiori novità segnaliamo comunque l’assenza nei risultati dei riferimenti alla struttura delle directory che, assente dalla versione americana, è invece tuttora attivo solo come link su Google.it. Altro ritocco importante è anche il redesign dei link a pagamento, ora più simili ai risultati delle ricerche sebbene ancora ben differenziati.

Un’altra novità di rilievo va invece vista in ottica di mercato nella concorrenza con l’arrembante Yahoo!. Nei giorni precedenti al rilascio della nuova grafica Yahoo! annuncia di aver acquisito Kelkoo (servizio di ricerca specificatamente rivolto all’e-commerce). Ed ecco così spuntare improvvisamente su Google.com, non previsto dalle precedenti release, il link a Froggle (corrispettivo Google di Kelkoo).

Gli ingegneri di Google si sono affrettati a precisare che nulla è cambiato nei metodi con cui Google indicizza e archivia i siti Web. Le modifiche hanno interessato solamente l’interfaccia grafica.