QR code per la pagina originale

Google: con Windows, contro MSN

Google, rivale di MSN nella ricerca; Google, alleato di Microsoft nell'ottica di un'offerta più completa all'utente Windows. Il paradosso è evidente nel nuovo Partner Pack con cui Microsoft distribuisce la Google Deskbar per le ricerche da desktop

,

Un nuovo rigurgito della potenziale sinergia tra i gruppi Microsoft e Google si è recentemente manifestato nella distribuzione da parte di Microsoft del Partner Pack riservato agli utenti di Windows XP. Il pacchetto scaricabile dal sito ufficiale Microsoft, infatti, comprende un prodotto di casa Google denominato Deskbar e ideato al fine di operare la ricerca senza dover forzatamente aprire il browser.

Il Deskbar offerto da Microsoft ottimizza l’interazione tra il sistema operativo e le funzionalità di ricerca Google: CTRL+G apre il modulo di ricerca, CTRL+N permette di cercare una news e CTRL+F apre la ricerca su Froogle. Un modulo di ricerca viene attivato sulla taskbar di Windows ed una piccola finestra contenente le informazioni sulla ricerca scompare nel momento in cui si decide di ritornare all’attività precedente.

Microsoft e Google sono legati a doppio filo: innanzitutto da una congenita tendenza ad avvicinarsi (secondo alcune voci l’azienda di Redmond avrebbe anche provato in tempi non sospetti una scalata al gruppo di Larry Page e Sergey Brin) ma, soprattutto, anche da una concreta concorrenza su vari piani. L’esempio peculiare sul quale colima il conflitto di interessi del gruppo è rappresentato da MSN.

Nel momento in cui MSN registra il primo periodo economicamente positivo della propria storia, alla vigilia di una nuova release del motore di ricerca, Microsoft propone dunque alla propria utenza un prodotto rivale di uno dei propri controllati. La situazione è paradossale quanto peculiare: mentre Google può essere il più acerrimo dei concorrenti di MSN, per Windows può essere un fedele alleato (e le potenzialità derivanti dalla commistione dei due marchi sono in effetti imponderabili).

Il Partner Pack di Microsoft consiste in una raccolta di prodotti di aziende terze e comprende ad esempio , oltre al già citato Deskbar, eTrust EZ Antivirus 2005, o il Post-it Software Notes della 3M, oppure ancora un wizard per guidare ai pagamenti online tramite PayPal.