QR code per la pagina originale

Mac OS X: Panther passa alla versione 10.3.7

La pantera di Apple rilascia l'ennesimo aggiormento e passa così alla release 10.3.7. L'aggiormento va dagli oltre 20 Mb delle versioni Delta ai circa 100 Mb delle versioni Combo e risolve, tra gli altri, alcuni problemi emersi con i collegamenti Firewire

,

Con il finire dell’anno arriva anche per Apple un aggiornamento di sicurezza con il quale il sistema Mac OS Panther giunge alla release 10.3.7. Come da abitudine, gli aggiornamenti sono disponibili parallelamente sia per la versione Client che per la versione Server.

Per l’identificazione del download da effettuare è necessario seguire una ulteriore categorizzazione: Apple divide infatti gli aggiornamenti in Combo (per chi ha installato uno tra i seguenti sistemi: 10.3, 10.3.1, 10.3.2, 10.3.3, 10.3.4, o 10.3.5) e Delta (per chi aveva in precedenza già aggiornato il sistema alla versione 10.3.6).

Apple consiglia a tutta la comunità Mac l’installazione dell’aggiornamento in quanto diverse sono le migliorìe apportate dal pacchetto. Innanzitutto viene migliorato il supporto ai collegamenti Firewire; inoltre viene ovviato il problema del salvataggio di file dai nomi eccessivamente lunghi tramite Apple File Sharing; migliorato il supporto delle schede video Radeon; corretti i problemi di apertura di file RTF con TextEdit.

Si segnalano a seguito i link diretti al download dei pacchetti di aggiornamento (operazione, comunque, come sempre possibile tramite il tradizionale sistema automatico di update):