QR code per la pagina originale

Microsoft, 13 patch previste per l’8 Febbraio

L'8 Febbraio sarà giorno di aggiornamenti per gli utenti Microsoft: in arrivo, infatti, 13 patch delle quali ben 9 sono riservate a varie versioni del sistema operativo Windows. L'annuncio rientra all'interno del programma Advance Notification

,

In linea con la politica di intervento intrapresa, Microsoft ha annunciato in anticipo il prossimo rilascio di 13 aggiornamenti costituenti il bollettino di sicurezza di Febbraio. Il tutto sarà disponibile all’utenza in data 8 Febbraio ed è stato annunciato all’interno del programma Advance Notification.

Gli interventi Microsoft sono così suddivisi:

  • 9 aggiornamenti sono relativi al sistema operativo Windows; la massima gravità delle falle evidenziatesi è a livello “Critical” ed alcuni interventi richiederanno il riavvio del sistema;
  • 1 aggiornamento è relativo a Microsoft SharePoint Services e raggiunge livello di pericolosità moderato;
  • 1 aggiornamento è relativo alla piattaforma .net: l’installazione della patch richiede il riavvio del sistema e la gravità del problema è giudicata di livello importante
  • 1 aggiornamento coinvolge Microsoft Office e Visual Studio: pericolosità «Critical» e necessità di riavvio del sistema;
  • 1 aggiornamento è relativo ai seguenti prodotti: Microsoft Windows, Windows Media Player, MSN Messenger. Pericolosità di falle giudicata critica.

Secondo alcune indiscrezioni l’aggiornamento andrà a risolvere un problema segnalato da eEye più di 180 giorni fa (Agosto 2004), ponendo così una pezza su uno dei motivi di maggior critica per la sicurezza dei sistemi di Redmond. Microsoft ha ora annunciato come intenda proporre un ulteriore programma per la gestione dei problemi di sicurezza da parte di istituzioni e pubblica amministrazione: il programma costituirà un’evoluzione dell’attuale Government Security Program (GSP).