QR code per la pagina originale

MSN Search, ricerca personalizzata automatica

L'evento Microsoft Research TechFest è stata l'occasione per radunare 400 ricercatori e presentare 150 idee che dovranno animare il futuro del gruppo. Tra i progetti un sistema di ricerca personalizzata basata sui file contenuti sul pc dell'utente

,

Un nuovo progetto relativo al motore di ricerca MSN Search è stato presentato in occasione del Microsoft Research TechFest, evento che ha radunato al Campus di Redmond 400 ricercatori per la presentazione dei vari progetti in cantiere. L’idea è quella di personalizzare automaticamente la ricerca MSN, ed il tutto verrebbe attuato analizzando semplicemente i file contenuti all’interno del pc.

Altri motori di ricerca hanno già avviato progetti di ricerca personalizzata, ma il più delle volte il tutto è stato basato su un profilo che l’utente traccia di se stesso (approccio tanto diretto quanto discutibile). L’idea di Microsoft è invece quella di stilare il profilo dell’utente basandosi sui file presenti sul pc: la ricerca verrà in seguito personalizzata in base a tale profilo, restituendo così risultati in grado di offrire maggior soddisfazione all’operatore.

Il profilo utente concepito automaticamente potrebbe avere origine direttamente dal lavoro di MSN Desktop Search, strumento che al pari di altri strumenti omologhi (tra i quali il capostipite Google Desktop Search) indicizza i file contenuti sull’hard disk offrendone immediata reperibilità all’utente.

Il progetto è assolutamente in fase embrionale e fa parte semplicemente di alcuni tra i più interessanti prospetti presentati in occasione dell’evento Microsoft (in tutto 150 idee illustrate nei due giorni di incontro). Tra gli altri è possibile segnalare TouchLight, uno schermo touch screen in grado di inglobare mouse, tastiera ed interfaccia grafica in un unico strumento (del tutto simile a quello ipotizzato nel film “Minority Report”). Presentato inoltre Phlat, un rinnovato sistema di ricerca applicabile ad MSN Desktop Search e progettato sull’idea della ricerca per approssimazioni successive.