QR code per la pagina originale

Microsoft, ancora un XP SP3 prima di Longhorn

In occasione di un meeting svedese organizzato all'interno del National Data Security Day il CEO Microsoft Steve Ballmer ha lasciato intendere come prima di Longhorn possa arrivare ancora un SP3 di XP. Ballmer si sbilancia anche su IE7

,

Prima di Longhorn potrebbe esserci ancora qualcosa: in casa Microsoft, infatti, aleggia l’ipotesi di un ulteriore Service Pack per l’attuale sistema operativo di punta Windows XP. La notizia emerge direttamente dalle parole di responsabili Microsoft ed a farne menzione è il blog F-Secure a firma di Mikko Hypponen.

L’occasione alla quale fa riferimento il post in questione è relativa al cosiddetto “Surfa Lugnt“, iniziativa intrapresa all’interno del National Data Security Day svedese. F-Secure risulta essere tra i gruppi organizzatori dell’evento assieme a Symantec, IBM, Microsoft ed altri gruppi nazionali.

Il cenno è breve quanto importante, ed il riferimento principale è quello relativo all’intervento del noto Steve Ballmer (CEO Microsoft): «Ballmer ha fatto alcune interessanti osservazioni: Microsoft potrebbe distribuire un Service Pack 3 di XP prima di uscire con Longhorn. Inoltre, il prossimo Internet Explorer 7 dovrebbe avere all’interno tecnologia anti-phishing».

Internet Explorer è atteso entro l’estate dell’anno corrente, mentre per Longhorn i tempi previsti rimandano al 2006. Mai menzionato però finora il SP3 di XP, aggiornamento che dovrebbe così prolungare il ciclo di vita del prodotto fino al momento in cui Longhorn si candiderà ufficialmente a divenire il sistema operativo di nuova generazione (del quale in tempi non sospetti l’alto responsabile Microsoft Jim Allchin lasciava intendere che si sarebbe trattato di qualcosa ben più ampio di un semplice SP3 di XP).