QR code per la pagina originale

Microsoft rilascia la 24esima patch dell’anno

Una sola patch per il mese di Maggio: il 24esimo aggiornamento dell'anno costituisce l'unica patch in distribuzione per il mese corrente e risolve un problema emerso in Windows 2000 (SP3 e SP4). Occhi puntati, ora, su Internet Explorer 7.

,

Il bollettino mensile di sicurezza di Maggio porta agli utenti Microsoft una sola patch, giudicata «importante», e riservata agli utenti in possesso di Windows 2000 Service Pack 3 o Service Pack 4 (la falla è presente anche nei vecchi Windows 98 e Windows ME).

Il problema è stato identificato all’interno di Windows Explorer: usando il tool per aprire il preview di un file può scattare l’attacco che porta alla perdita del controllo del sistema in uso o comunque all’apertura del sistema ad un pieno utilizzo da remoto. La necessaria pesante interazione richiesta da parte dell’utente costituisce il principale fattore mitigante al problema.

Il bollettino di Maggio distribuisce così quella che è la 24esima patch dell’anno (poco meno di 500 Kb il pacchetto da scaricare ed installare). Dopo un Marzo privo di patch, dunque, per gli utenti Microsoft si tratta di una nuova mensilità relativamente tranquilla che non va però a risolvere le numerose falle rimaste aperte nel tempo. Si fa importante, a questo punto, l’arrivo del prossimo Internet Explorer 7 con cui gli sviluppatori di Redmond non solo aggiorneranno il browser agli standard tecnologici imposti dai nuovi navigatori emergenti, ma aggiorneranno anche le protezioni di quello che in tema di sicurezza rappresenta il vero tallone d’Achille della piattaforma intera.

Il rilascio del browser è atteso entro l’estate, ma nessuna data è stata al momento specificata. Occhi ed ipotesi puntano, dunque, all’8 Giugno quando il prossimo bollettino costituirà la prima occasione utile per un possibile rilascio dell’importante upgrade.