QR code per la pagina originale

Microsoft, Luglio con poche ma importanti patch

Poche patch ma di importanza 'critica': tramite il puntuale Microsoft Security Bulletin Advance Notification il gruppo di Redmond comunica 2 patch di sicurezza per Windows e una per Office. Una ulteriore patch non di sicurezza è pronta per Office

,

Arriva puntuale l’aggiornamento mensile di Microsoft. Il secondo martedì del mese, dunque il 12 Luglio, sarà nuovamente il momento di aggiornare i sistemi di Redmond sfruttando il servizio di update online ed installando le patch distribuite: 2 per Microsoft Windows ed una per Microsoft Office, questo quanto annunciato dall’odierna Microsoft Security Bulletin Advance Notification.

L’importanza delle patch per Microsoft Windows è direttamente proporzionale alla pericolosità delle vulnerabilità emerse: «critical». Critica anche la pericolosità delle vulnerabilità corrette nella suite Office. Tutte le patch di sicurezza necessitano in questo caso di riavvio a seguito dell’installazione.

Microsoft comunica inoltre ulteriori update. Il primo è relativo al cosiddetto Microsoft Windows Malicious Software Removal Tool. Il secondo consiste in un aggiornamento «non di sicurezza» per Microsoft Office, update definito comunque ad «alta priorità». Ancora una volta, secondo una logica policy di intervento, nessun dettaglio ulteriore è stato fornito anticipatamente rispetto al rilascio delle patch.

Dopo i 10 aggiornamenti di Giugno per gli amministratori arriva dunque un Luglio relativamente tranquillo. Nella giornata di ieri era stato rilasciato un “killbit”, ovvero una sorta di patch non correttiva in grado però di disattivare le funzioni di una particolare libreria nella quale era emersa una grave vulnerabilità. Ancora non è dato a sapersi se nel prossimo bollettino è prevista una patch anche per Javaprxy.dll: in caso contrario, visto il prevedibilmente basso afflusso alla pagina di download dell’apposito palliativo, è prevedibile un certo periodo di serio allarme per gli utenti legati ai prodotti di Redmond.