QR code per la pagina originale

Microsoft presenta la tele-keyboard

In parte tastiera, per navigare e usare software quali gli instant messenger; in parte telecomando, per vedere la tv o riprodurre DVD: è la nuova Microsoft Remote Keyboard pensata per Media Center e, probabilmente, per lo sviluppo dell'home entertainment

,

Un po’ telecomando, un po’ normale tastiera da PC: è questa l’utilità della nuova tastiera griffata Microsoft. Creata con compatibilità specifica per Windows XP Media Center Edition, la tastera è stata battezzata Microsoft Remote Keyboard e rientra a pieno titolo nella marcia di avvicinamento del gruppo di Bill Gates all’intrattenimento casalingo (obiettivo più volte dichiarato proprio dal numero uno del gruppo di Redmond).

La tastiera si presenta con una sorta di telecomando integrato grazie al quale l’utente può con semplicità passare dai controlli della navigazione web all’uso dello strumento televisivo. La trasmissione dei segnali tv avviene tramite tradizionale infrarosso, come per i normali telecomandi. Il dispositivo servirà dunque sia ad usare la tv che a navigare online, sia per l’uso di un instant messenger che per la visualizzazione di un DVD: il tutto in un solo prodotto con tasti retroilluminati.

La Microsoft Remote Keyboard dovrebbe essere pronta alla distribuzione entro la metà di Settembre ed il prezzo sul mercato dovrebbe aggirarsi sui 100 euro circa. Stesso prezzo, paralellamente, è stato attribuito alla “Wireless Optical Desktop 5000”, tastiera in distribuzione in un pacchetto unico con mouse ottico e software per l’editing grafico (Digital Image Standard 2006).

Ancora una volta la convergenza tra il media tv ed il media computer sembra essere il percorso sul quale si sviluppa l’innovazione tecnologica del settore. In tal senso il Media Center ha costituito la pietra miliare del progetto Microsoft e l’attuale distribuzione intende semplicemente completare e migliorare l’esperienza “entertainment” dell’utente dotato del dispositivo Microsoft. Per associazione, visto il breve lasso di tempo passato dalla prima presentazione, nel momento in cui la nuova tastiera viene presentata è difficile non pensare alla comodità d’uso che offrirà nel momento in cui la ClickStar metterà online i primi prodotti con DRM Windows Media.