QR code per la pagina originale

eBay pensa a Skype: trattativa in fase avanzata

Dal Wall Street Journal arriva una notizia che fa clamore: eBay sarebbe in procinto di acquistare Skype. La mossa spiazzarebbe quanti pensavano che Google fosse intenzionata ad impegnarsi nella stessa mossa strategica. Si parla di 2/3 mld di dollari

,

Il nome che meno ti aspetti: eBay sarebbe in trattativa con Skype per operare una acquisizione dai contorni decisamente importanti per il mercato dell’information technology: il noto sito d’aste online, sarebbe infatti seduto al tavolo delle contrattazioni con i dirigenti della compagnia VoIP più famosa al mondo e la concertazione sarebbe ormai arrivata ad un punto di svolta decisivo: o si chiude o non se ne farà nulla.

Il nome atteso dai più era quello di Google: lanciatissimo su più fronti, il motore di ricerca sembra aver orientato i propri obiettivi verso il VoIP ed il lancio di Google Talk sembrava la premessa ad un investimento nel settore. In questo contesto Microsoft ha acquistato Teleo ed ha lasciato intendere che potrebbe voler fare da sé. Ora il Wall Street Journal (e la notizia è stata rilanciata in seguito da più agenzie stampa) annuncia la sorpresa eBay e parla di una trattativa arenatasi su una cifra tra i 2 ed i 3 miliardi di dollari.

eBay, che in passato per 1.5 miliardi si era già aggiudicata PayPal, con questa mossa potrebbe apportare due grandi vantaggi al proprio mercato: innanzitutto vi sarebbe una importante differenziazione della propria base di introiti, assicurando così ai propri azionisti il capitale aziendale (con conseguenti vantaggi in campo azionario); inoltre insorgerebbe una fondamentale scommessa in un mercato alle soglie di una autentica esplosione.

Comunque vada la vicenda, una prima grossa conferma è accertata: Skype è in vendita. La cavalcata del gruppo potrebbe dunque passare di mano e continuare sotto nuova guida. Al momento, però, continuano semplicemente le acquisizioni e le estensioni di un mercato già di per sé imponente, ed il valore di mercato dell’azienda cresce giorno dopo giorno. Al momento da Skype non giunge commento alcuno ed egual “no comment” proviene dagli uffici eBay. Alla luce della situazione creatasi, una risoluzione (qualunque possa essere) potrebbe essere vicina.