QR code per la pagina originale

Google incoraggia al VoIP

Google, Skype ed Earthlink fanno parte della Von Coalition, gruppo che si prefigge l'obiettivo di incoraggiare l'utenza all'uso del VoIP. Secondo una ricerca il principale ostacolo all'esplosione dello strumento è la scarsa informazione del pubblico

,

In quanto parte integrante della Von Coalition, Google è uno dei gruppi che interverrà nel progetto Internet Voice Campaign per incoraggiare l’utenza all’uso del VoIP. Google al momento sfiora soltanto il settore con il proprio Google Talk e con il progetto degli spazi promozionali con chiamata (Pay-per-Call), ma il motore non si tira indietro di fronte ad una coalizione forte di nomi quali EarthLink e Skype (oltre a Level 3, Pulver.com, USA Datanet e Sonus Networks).

Jim Kohlenberger, Executive Director della Von Coalition, esprime grande entusiasmo circa lo sviluppo e le prospettive della telefonia tramite Internet Protocol e suggerisce in tal contesto il ruolo che il proprio gruppo intende assumersi: incoraggiare l’utenza all’uso dello strumento tramite la divulgazione di informazioni, servizi e spiegazioni. Il principio è semplice: più l’utenza conosce il VoIP e le possibilità a cui apre, maggiore sarà il tasso di conversione da telefonia tradizionale al nuovo strumento.

La tesi è supportata dai numeri partoriti dal Telecommunications Report del 2005 prodotto dalla Harris Interactive. Secondo tale ricerca, infatti, il 36% dell’utenza web non passa al VoIP perchè dichiara di non conoscerlo abbastanza, il 38% perchè non si sente convinto dalle campagne promozionali delle aziende del settore ed il 38% preferisce attendere un maggiore sviluppo dello strumento. Altre importanti barriere ostacolanti la migrazione al VoIP sono riguardanti la questione del numero di emergenza 911 (ampiamente discussa negli USA), i timori circa privacy e sicurezza ed il timore di non essere supportati da una qualità di chiamata sufficiente.