QR code per la pagina originale

F-Secure, mappa internazionale dei virus

Una mappa interattiva renderà possibile il monitoraggio dei worm a livello mondiale evidenziando le maggiori minacce continente per continente, stato per stato. In Italia situazione di rischio mediocre con alcune punte di rischio a fine Gennaio

,

F-Secure ha predisposto online un servizio per il monitoraggio in presa diretta dell’estensione dei virus a livello mondiale: se a fini pratici la mappa interattiva risulta ovviamente ben poco utile, il tutto riveste però una certa importanza nel rendere palese l’importanza di una speciale attenzione sull’argomento e nello specificare quali siano le zone “calde” del pianeta in merito a virus informatici e affini.

L’uso di una legenda a colori permette di valutare l’impatto del worm sulle varie zone. Al momento le minacce maggiori hanno una diffusione media e nessuno rappresenta una minaccia di pericolosità «high» nel breve periodo. La cartina divide il mondo sostanzialmente in due parti: l’emisfero settentrionale ha colorazione più scura, a denotare un rischio più elevato con punte di concentrazione del rischio localizzate presso i centri abitati più estesi. Nyxem.E risulta essere il worm più diffuso con il 6.9% delle segnalazioni.

Focalizzando la mappa interattiva sull’Italia, nell’ultimo anno si registra un livello d’allarme medio con alcune punte evidenziate dalla simbologia (puramente indicativa e derivante da una matrice grafica piuttosto che da un significato geolocalizzato) riportata nell’apposita immagine sottostante. I picchi di diffusione worm sarebbero stati registrati a cavallo tra Gennaio e Febbraio ed in crescita sarebbe soprattutto una serie di dialer (Netsky.P, il worm più diffuso, è invece in calo tendenziale):

Figura 1: F-Secure World Map
F-Secure World Map (By F-Secure.com)

F-Secure ha inoltre comunicato nei giorni scorsi un accordo tessuto con Wind al fine di offrire all’utenza italiana di Libero una serie di opzioni per garantire la massima sicurezza dei sistemi. A disposizione in prova gratuita, in particolare, il servizio “Internet Security” per tutti gli utenti che sottoscrivono un abbonamento ADSL entro il 30 Aprile 2006.