QR code per la pagina originale

Ask cerca all’interno di blog e feed

Ask.com ha introdotto una interessante novità nel proprio motore di ricerca: un nuovo servizio permette di cercare informazioni all'interno di blog e feed vari, con l'opportunità di segnalare i risultati della ricerca (o sottoscriverli) con pochi click

,

Da quando il maggiordomo se ne è andato, Ask.com ha introdotto parecchie novità nel proprio motore di ricerca e si è guadagnato (e consolidato) la quarta piazza dietro ai mostri sacri Google, Yahoo ed MSN Search. Ora Ask.com (il cui responsabile italiano per la ricerca è Antonio Gulli, di fresca nomina) introduce una nuova interessante funzione al proprio servizio: la ricerca sui blog. La funzione, pur denotando alcune piccole imperfezioni, appare molto promettente e mette a frutto l’esperienza accumulata con Bloglines fin dall’acquisizione datata Febbraio 2005.

Il servizio prenderà il nome di Ask Blog & Feeds. La sezione è accessibile direttamente dalla homepage di Ask.com ed il tutto è attivo fin dalle prime battute anche per la lingua ed i blog italiani. Ogni risultato trovato potrà essere pubblicato tra i propri preferiti oppure sottoscritto.

Figura A. Esempio Ask Blog e Feed

Esempio Ask Blog e Feed

Nella figura A sono indicate le 3 principali funzioni relative al nuovo servizio:

  1. Passando il mouse sul binocolo è possibile visualizzare una anteprima dei risultati relativi senza cambiare pagina;
  2. la sottoscrizione permette di fruire dei servizi Bloglines tenendo nota del risultato conseguito. Ma non v’è solo Bloglines tra i servizi annoverati: le icone sono anche quelle di Google, NewsGator, Yahoo e quella dell’RSS specifico da sottoscrivere sul proprio reader;
  3. la funzione “Pubblica” permette di portare il risultato sul noto Digg, ancora su Bloglines, su Del.icio.us oppure su Segnalo.com.

Il servizio divide al momento la ricerca dei post da quella dei feed (per i quali compare esclusivamente l’opzione di sottoscrizione) ed affianca al tutto una opzione di ricerca news tale da permettere la sottoscrizione per una ricerca personalizzata e la ricezione dei risultati relativi direttamente sul proprio aggregatore.

Le intenzioni del team di Ask sono quelle di creare un servizio di eccellenza in grado di calamitare nuova utenza sul proprio motore. In tal senso il mondo dei blog è quello dalle potenzialità più promettenti: milioni di nuovi post sono indicizzati giornalmente e la mole di informazioni prodotta nella blogosfera cresce al ritmo di un 100% ogni 6 mesi. La concorrenza diretta sarà ora quella di Technorati, ma l’obiettivo finale va dichiaratamente oltre il semplice ambito dei blog.