QR code per la pagina originale

Piccolo grande Opera 9

Opera torna alla ribalta con il lancio della versione 9. Le novità sono numerose così come numerose sono le peculiarità rispetto ai big-browser rivali. Da segnalare alcuni utili strumenti per chi sviluppa siti web: validatore e anteprima per cellulari

,

Il piccolo grande Opera torna alla ribalta con la distribuzione della versione 9. Dopo il grande successo della versione precedente, il browser torna a rilanciarsi nella battaglia tra i giganti Explorer, Firefox e Safari: Opera è molto apprezzato da una relativamente piccola schiera di fans, sta puntando molto sul mobile ed ha dimostrato di saper reggere la concorrenza con uno sviluppo ed una intraprendenza quantomeno meritevoli.

La nuova versione ottempera una lunghissima serie di funzioni. Se ne elencano alcune a seguito, lasciando la descrizione delle stesse alle parole del sito ufficiale:

  • BitTorrent: «Non è necessaria un’applicazione BitTorrent a parte per il download di file di grandi dimensioni. È sufficiente fare clic su un collegamento torrent e avviare il download»;
  • Aggiunta dei motori di ricerca preferiti: «Fate clic con il pulsante destro del mouse sul campo di ricerca del sito, quindi selezionate “Crea ricerca” dal menu»;
  • Visualizzazione anteprime: «In Opera è possibile tenere più schede aperte contemporaneamente. Ma come individuare la scheda che contiene il video che avete cercato? Spostate il mouse su una scheda per visualizzarne l’anteprima»;
  • Widget: «Si tratta di piccole applicazioni Web (contenuti multimediali, newsfeed, giochi, ecc.) che rendono più divertente l’uso del desktop. Utilizzate il menu Widget per informazioni sui nuovi widget disponibili e per accedere alle applicazioni preferite»;
  • Ricerca integrata: «Eseguite ricerche in Google, eBay, Amazon, ecc. utilizzando il campo di ricerca integrato di Opera. Potete inoltre eseguire la ricerca direttamente nel campo dell’indirizzo utilizzando parole chiave (ad esempio “g” per Google)»;
  • Avanzamento veloce: «La funzione di avanzamento veloce rileva il collegamento più probabile alla “pagina successiva” semplificando notevolmente la navigazione di documenti composti da più pagine, ad esempio risultati di ricerche e gallerie di immagini»;
  • Note: «È possibile associare note a un sito Web per consultarle successivamente o utilizzarle come promemoria per particolari informazioni che potrebbe essere utile riesaminare»;
  • Modalità schermo rimpicciolito: «Se si visualizza una pagina in modalità schermo rimpicciolito (Maiusc+F11), è possibile verificare il modo in cui la pagina verrebbe visualizzata su un telefono cellulare o un altro dispositivo dotato di un display di piccole dimensioni su cui è in esecuzione Opera»;
  • Codice di convalida: «È possibile convalidare il codice HTML di una pagina Web premendo Ctrl+Alt+V»;
  • Modalità chiosco: «Opera supporta la modalità chiosco, una modalità di blocco per utilizzare il browser su computer condivisi in luoghi pubblici».

Enfasi particolare ancora una volta è posta sulla sicurezza: tecnologia anti-phishing, avviso automatico per gli update, crittografia ed altri dispositivi ne garantiscono le performance. Opera è gratuito, è disponibile per gli utenti Windows e richiede un download da 4.6Mb.

Video:Opera Touch per iOS