QR code per la pagina originale

UE, antitrust vicina alla sentenza

,

«Citando fonti interne, il Financial Times ha detto che la direzione antitrust della Commissione europea ha preparato una sentenza secondo cui Microsoft non ha adempiuto completamente alle obbligazioni previste dalla decisione del marzo 2004 dell’antitrust europeo»: così Reuters comunica il fatto che l’antitrust europea sarebbe pronta ad una sentenza di condanna nei confronti di Microsoft.

Nonostante gli sforzi compiuti dal gruppo per adempiere alle richieste provenienti da Bruxelles, l’authority avrebbe certificato una mancata assoluzione agli obblighi previsti a seguito della prima sentenza. Reuters cita inoltre un comunicato in cui Microsoft minimizza la situazione: «il processo della Commissione prevede un incontro del comitato consultivo, dunque non si tratta di una sorpresa […]. Le due prossime richieste saranno sottoposte il 30 giugno e il 18 luglio e Microsoft sta lavorando molto per rispettare queste scadenze […]. Poichè l’impegno di carattere tecnico sta producendo risultati e poichè Microsoft ha adempiuto ad ogni istruzione giunta dalla Commissione e dal suo fiduciario, qualsiasi multa sarebbe ingiustificata e inutile».