QR code per la pagina originale

Google Video Italia partendo dai mondiali

,

Google Video apre il proprio sito italiano, così come contemporaneamente apre in Francia, Germania, Spagna, Olanda, Polonia ed Inghilterra. Trattasi semplicemente di una versione nostrana del servizio originario e non vi sono peculiarità particolari se non una maggiore presenza di video italiani tra quelli in “primo piano”. L’annuncio è giunto direttamente dal blog di Google Italia, dove con toni particolarmente promozionali giunge l’invito ad una intensa partecipazione in upload da parte degli utenti.

L’offerta iniziale è caratterizzata da video tratti da Wimbledon, da Joga Bonito e da un contributo di Beppe Grillo. Tra i più visti, invece, v’è l’epopea tra Materazzi e Zidane sotto forma di contributi vari. Google Video è un servizio lanciato da Google con grandi speranze ma da sempre ostacolato dallo strapotere nel settore detenuto da YouTube. Il lancio delle versioni locali potrà presumibilmente aiutare Google Video nella propria crescita in quanto una maggior diversificazione dei contributi costituisce un piccolo vantaggio rispetto alla concorrenza.

Tra i contenuti più interessanti del momento vi sono i filmati girati a seguito della recente vittoria dei mondiali di calcio. I contributi sono tutti stati ripresi per le strade e con strumentazione di fortuna (perlopiù telefonini), rendendo appieno lo spirito partecipativo proprio della natura del servizio (la stessa query su Google Video e su YouTube).