QR code per la pagina originale

Un exploit anche per gli utenti Mac

,

L’ultimo aggiornamento di sicurezza Apple si lascia dietro un piccolo problema: un exploit in grado di colpire una delle falle risolte con le patch in distribuzione sarebbe stato scoperto sul web rendendo pertanto quantomai urgente il ricorso all’aggiornamento stesso. L’exploit è al momento fine a se stesso e non se ne registra lo sviluppo in vero e proprio worm, ma tale percorso è possibile e delinea dunque un allarme da non sottovalutare.

Il codice di exploit è stato segnalato solo dopo la distribuzione delle patch, dunque da parte di Apple tutto è stato fatto per assicurare l’utenza e l’utenza stessa deve ora procedere all’aggiornamento tramite i canali di update tradizionali. L’exploit potrebbe aprire all’esecuzione di codice da remoto su macchine aventi Mac OS X dalla versione 10.4.1 alla 10.4.7. Nessun pericolo immediato, ma un motivo in più per procedere all’aggiornamento con sollecitudine.