QR code per la pagina originale

Ask.com, sui cellulari senza pubblicità

,

Ask.com ha deciso di intraprendere l’avventura mobile distribuendo una versione apposita del proprio motore di ricerca, progettata ed adattata esplicitamente per i piccoli schermi e per i limitati controlli dei dispositivi di telefonia mobile. Le pagine del motore sono modificate tramite la tecnologia Skweezer, in grado di adattare i contenuti ai vari formati di schermo disponibili sul mercato velocizzandone contemporaneamente i tempi di download.

Ask.com Mobile ha una caratteristica peculiare su tutte: non avrà pubblicità. Il motore di ricerca non intende infatti trarre lucro diretto dal proprio servizio ed in ciò si pone in forte alternativa ad esempio con Windows Live Search for Mobile che è annunciato al mercato con l’interessante novità del click-to-call (è di questa settimana la notizia dell’accordo siglato con Ingenio).

Ask.com è una controllata IAC/InterActiveCorp e sta ben rispondendo negli ultimi mesi alle sfide lanciate dal settore: mentre Microsoft nicchiava in attesa di un rilancio e Yahoo rallentava sotto la spinta del leader del settore, Ask.com ha sempre risposto positivamente alla crescita di Google confermando il proprio mercato e guadagnando mese dopo mese nuova utenza sulle proprie pagine.

Video:Google festeggia il ventesimo compleanno