QR code per la pagina originale

Risolto il bug in Windows Live Signup

Niente più indirizzi mail del tipo live.com o live.it almeno fin quando Microsoft non ufficializzerà al pubblico Windows Live Mail: il bug in Windows Live Signup è stato risolto e chi non si è affrettato alla registrazione dovrà ora attendere

,

Simone Carletti suggeriva di correre e non sbagliava: la scorsa settimana è stato segnalato su HTML.it il modo per registrare un indirizzo mail del tipo @live.com o @live.it approfittando di un piccolo bug all’interno del modulo di registrazione del servizio. A quanto pare il bug è stato ora risolto e dunque chi intendeva avere in anteprima un indirizzo di questo tipo dovrà attendere l’apertura ufficiale ed il battesimo di Microsoft.

Per la registrazione anticipata era sufficiente andare sulla pagina del modulo di registrazione ed inserire un apposito codice nella barra degli indirizzi. La scelta si rendeva automaticamente ampia e la registrazione del proprio indirizzo mail non comportava alcun problema. Bink.nu segnala il fatto che Windows Live Signup vede oggi risolto ogni problema, dunque per la registrazione dei nuovi indirizzi non resta che attendere l’ufficializzazione di Windows Live Mail.

Formalmente il trucco può ancora essere replicato, ma all’atto dell’iscrizione il processo viene bloccato (vedi Fig.1): «stiamo lavorando per risolvere un problema temporaneo con il servizio di iscrizione. Riprova». Nulla è dato a sapersi al momento circa il destino degli indirizzi mail già registrati, ma difficilmente Microsoft opterà per una tabula rasa: quanto già nel database rimarrà presumibilmente valido nel momento in cui la registrazione diverrà pubblica.

Video:Un restyling per Yahoo Mail