QR code per la pagina originale

Google Video sotto accusa per un film

Un film del 2004 è stato immesso su Google Video France. La casa di produzione ha denunciato Google e richiede ora 500.000 euro a riparazione del danno causato da oltre 43000 visualizzazioni gratuite di un film in vendita su DVD a 21 euro

,

Ancora guai per Google dal settore video: una nuova denuncia sarebbe stata depositata contro Google France a causa della disponibilità in rete di un film la cui produzione non ha particolarmente gradito l’improvvisa pubblicità. Da parte della sezione francese di Google giunge al momento semplicemente uno scarico di responsabilità sull’autore dell’upload («la nostra policy non permette di usare video di cui non si posseggono i diritti»), lasciando intendere verso quale direzione le indagini andranno ora a svilupparsi.

Il film in questione è “Le monde selon Bush” della Flach Film. In brevissimo tempo il video avrebbe raggiunto 43.000 visualizzazioni online su Google Video France con tanto di possibilità di download (alcune copie potrebbero dunque essere in mano agli utenti, determinando potenziali danni ulteriori in aggiunta al semplice streaming del filmato). La denuncia è stata depositata presso il Tribunal de Commerce di Parigi. Jean-Francois Lepetit, produttore del video, spiega che a seguito della segnalazione della Flach Video il tutto è stato rimosso dagli archivi Google con effetto immediato. Nonostante ciò Lepetit avanza una richiesta da 500.000 euro a copertura del danno subito.

La produzione spiega senza mezzi termini nel proprio comunicato ufficiale l’intenzione di mettere Google di fronte alle proprie responsabilità. A rappresentare la Flach Video nel caso sarà Maitre Olivier Chatel. Il film, peraltro datato 2004, è in vendita su DVD sul sito delle distribuzioni Montparnasse al costo di 21 euro.