QR code per la pagina originale

Goldman Sachs vede oro attorno a Google

,

Una nota Goldman Sachs non riesce a salvare il titolo Google da una apertura a Wall Street relativamente difficile. Nella giornata di ieri alcuni dati sembravano configurare per il motore di ricerca un momento di relativo rallentamento e nell’after-hour il titolo cedeva quasi un punto percentuale. Oggi in apertura il trend si ammorbidisce (il titolo è addirittura positivo nel pre-market ed in sensibile calo in apertura) ed il tutto va addebitato ai positivi outlook per il gruppo di Mountain View in proiezione 2007.

Secondo Goldman Sachs i margini di crescita sono ancora ampi e Google dovrebbe continuare a cavalcare con successo la crescita generale dell’intero settore. Per il 2007 i margini di guadagno per ogni singola azione dovrebbe essere di 14.47 dollari (in crescita dalle precedenti stime di 14.47) e di 19.15 dollari per il 2008 (in crescita rispetto ai 17.47 ipotizzati). Grandi opportunità dovrebbero aprirsi nel settore della promozione nei video ed il titolo potrebbe vedere come obiettivo possibile quota 620 dollari. Il giudizio su GOOG, insomma, rimane «buy».

Pochi minuti e l’apertura vicino allo zero prende la strada del ribasso: -1% dopo pochi minuti.