QR code per la pagina originale

Nasce TIM Club mossa per tamponare la fuga di clienti

,

È finalmente arrivata la nuova tariffa di Tim per prepagati “TIM Club”:

  • 19 cent verso tutti, senza scatto alla risposta;
  • tariffazione sugli effettivi secondi di conversazione e 9 cent verso due numeri TIM e uno Telecom o verso tre numeri TIM;
  • costo Sms 15 cent e rimborso del costo attivazione di 7 euro se si attiva entro il 15 marzo;
  • in più ogni 30 giorni dalla data di attivazione ogni 15 euro di telefonate verso i numeri amici ricevi un bonus di 15 euro di telefonate verso gli stessi numeri, fino a 4 bonus pari a 60 euro di telefonate gratis nei 30 giorni dalla data di attivazione del profilo.

Sicuramente interessante. Ma attenzione alle clausole: non è tutto oro quello che luccica. La tariffa di 9 cent/? min verrà applicata ai primi 30 minuti di ogni chiamata fino ad un massimo di duemila minuti al mese, al superamento dei quali verrà applicata la tariffa di 19 centesimi al minuto.

Questa nuova tariffa avrebbe dovuto vedere la luce già dal 29 gennaio con diversi costi: 25 cent al minuto verso tutti e 10 cent verso i numeri amici. La commercializzazione è stata protratta di qualche giorno per una rimodulazione dei costi al ribasso e per adeguarla al Decreto Legge di questi giorni sull’abolizione dei costi di ricarica. Certo i costi per gli sms rimangono ancora alti (15 cent) ma con un impercettibile livellamento verso il basso rispetto agli standard della TIM (15,49 cent).

Questa tariffa sicuramente serve a TIM per arginare la fuga di clienti verso altri operatori dovuta anche a tariffe non concorrenziali e alla questione dei mesi scorsi sul blocco delle SIM.

Intanto il primo disservizio è iniziato dal 4916 andato in tilt per l’inserimento delle tre numerazioni amiche e il 119 si è dovuto sobbarcare tutto il lavoro. Questo in attesa che la TIM adegui i sistemi informatici per attivare l’opzione anche se sul sito è chiaramente scritto che l’opzione è attivabile solo dal 5 febbraio.

Osservando le offerte di altri operatori si nota subito la maggiore convenienza di una tariffa Wind con 19 cent verso tutti e 10 cent per gli sms. Di contro bisogna tenere presente che attualmente la rete wind ancora non copre totalmente i suoi clienti, specie all’interno degli edifici, e bisognerà fare due calcoli se pagare meno gli sms o pagare di meno verso tre numerazioni preferenziali. A voi la scelta.