QR code per la pagina originale

DVB-H una sigla per guardare la TV sul mobile

,

Introduzione al DVB-H, lo standard per la trasmissione di programmi TV, radio e contenuti multimediali per i dispositivi mobile, gli smartphone e i palmari Pda.

Significato: numerose sono le sigle che oramai si sentono nel campo del mobile, ma spesso sono solo nomi e sigle a cui nessuno sa dare un significato, il DVB-H è l’acronimo di Digital Video Broadcasting – Handheld, è lo standard del consorzio europeo DVB studiato per trasmettere programmi TV, radio e contenuti multimediali ai dispositivi handheld, come i più comuni smartphone e i palmari Pda.

Funzionamento: deriva dal DVB-T e funziona combinando gli standard del video digitale con l’Internet Protocol (IP), suddivide i contenuti in pacchetti di dati e li trasferisce sul cellulare rendendoli leggibili all’utente. La divisione in pacchetti rende più leggero il peso dei dati e permette di conservare l’alta qualità dei video, inoltre il protocollo IP permette una trasmissione simultanea dei pacchetti.

Il sistema è equivalente al DVB-T, ma trattandosi di ricevitori portatili sono necessarie alcune modifiche per consentire una corretta ricezione del segnale ad altezza d’uomo e in movimento. Inoltre da considerare è anche il consumo della batteria da parte del ricevitore che se si sacrica velocemente non invoglia l’utente all’utilizzo frequente.

Utilizzo: grazie a questo standard è possibile guardare la televisione sul cellulare in maniera interattiva, l’utilizzo di applicazioni come i feed di news, informazioni finanziarie, contenuto multimediale, trasferimento files, nonché accesso ad Internet ad alta velocità.

Il così detto Tivufonino è il dispotivo che supporta questa tecnologia e la sfrutta per rendere disponibili all’utente finale tutte queste nuove tecnologie.

Video:Nuova gamma TV Samsung SUHD