QR code per la pagina originale

Guai giudiziari per il Nike+ iPod Sport kit

Si profilano problemi per il kit sviluppato da Apple in collaborazione con Nike. La PhatRat Technology afferma che è stato violato un loro brevetto.

,

La PhatRat Technology ha denunciato Apple e Nike per violazione di brevetti nel Nike+ iPod Sport Kit. La società chiede danni economici e il blocco delle vendite. Apple non ha emesso comunicati in merito alla questione mentre Nike ha ammesso che svolgerà maggiori analisi.

I sistemi di rilevazione (come il sensore della Nike) di PhatRat sono usati da vari strumenti sportivi, dallo snowboard alla BMX, ora la questione da stabilire è se il kit Nike – Apple violi, effettivamente, tali brevetti.

In questa situazione vi è una considerazione da fare. Ultimamente negli USA i brevetti hanno intrapreso una strada particolare. Si sta iniziando a brevettare non solo tecnologie ma anche solo concetti generali ed ovvi. Ma la cosa più “strana” in questo, consiste nelle cause legali.

In alcuni casi esse vengono presentate solo anni dopo la “messa in commercio” del prodotto e solo alle società che hanno maggiormente guadagnato dal prodotto. Con questo non si vuole affermare che le Grandi Aziende non violino i brevetti ma vi sono delle differenze sul tipo di violazioni. Denunciare un’azienda solo dopo che essa ha guadagnato grandi cifre e per brevetti basati su concetti generali e non su tecnologie induce tutti ad una riflessione.

Infine, molte volte queste cause non arrivano dal giudice ma si risolvono con accordi extragiudiziari. Accordi in cui si paga un indennizzo e si sottoscrive un accordo per l’uso del brevetto. Anche questo è un motivo maggiore per riflettere sul sistema dei brevetti statunitensi.