QR code per la pagina originale

Dungeon Keeper: come diventare un perfido guardiano

,

In questa sezione di Trucchi e soluzioni eviterò di usare codici, o fare spam per non rovinare il gioco dei players; dopotutto c’è maggiore soddisfazione nel finire un gioco senza trucchi e con le proprie capacità.
Affronterò quindi Dungeon Keeper 2, in base alla mia esperienza personale, ma sono graditi pareri di altri giocatori, in fin dei conti ognuno ha la propria strategia.

Cominciamo con i fondamenti:

  1. Il cuore del Dungeon
  2. I folletti

La prima regola fondamentale da ricordare, è quella di proteggere ad ogni costo il cuore del dungeon: mettete trappole, porte più resistenti e alle brutte proteggetelo con le vostre più potenti creature. Se il cuore viene distrutto, perdete il livello.

La seconda regola è utilizzare al meglio i vostri folletti: scavano oro, rivendicano territori, e mandano avanti la prigione: senza di loro il vostro sottorraneo si blocca.
Se i vostri folletti sono invadenti e vanno verso territori nemici o tempestati di trappole, chiudeteli a chiave dentro una stanza apposita: eviterete che muoiano e non dovrete sprecare oro per rifarli.
Nei livelli dove non c’è carenza di oro, ricordatevi di addestrarne uno fino al livello 10: sarà più resistente, ed avrà l’incantesimo del teleporto e della velocità.

Parlando invece del dungeon ricordate di fortificare tutti i muri, per evitare che i nemici vi invadino troppo presto.
Le stanze dovrebbero essere sempre spaziose: almeno 4×4, inoltre cercate di fare due tane e due nidi distanti per evitare che le creature che si odiano, possano creare dei problemi.
Le creature che nel dungeon sono incompatibili e dovrebbero essere divise sono:

  1. progenie del demonio e segugio infernale
  2. demone Bilioso e scheletro
  3. vampiro e stregone
  4. dama nera e samurai

Ricordatevi di avere creature miste: è sempre meglio avere poche creature di ogni specie, che avere otto demoni biliosi e nessuno stregone; la varietà è preziosa, se avete un eccesso di creature potete ributtarle nel portale.
In alternativa se la creatura è gradita agli dei oscuri sacrificatela, imprigionatela o torturatela.
Ricordatevi anche che molti cadaveri nel vostro cimitero genereranno un vampiro. Usate questo non-morto per affrontare trappole e piccoli gruppi di nemici:se verrà ucciso, riapparirà nella tana con un livello in meno, ma almeno non morirà( non lo fate quando è al livello 1).
Non dimenticate di imprigionare gli eroi del bene, ecco i vantaggi che potreste avere:

  1. La morte di un eroe umano in prigione lo resuscita come scheletro al vostro servizio.
  2. la morte di un eroe nella sala tortura lo fa diventare un fantasma al vostro servizio.
  3. un eroe umano torturato può convertirsi e diventare dei vostri.

Non dimenticate che ogni creatura sia demoniaca, che umana, ha le proprie preferenze, sfruttatele al meglio.

  1. Usate per l’esplorazione:la mosca, il segugio, ed il ladro, ma assicuratevi che siano ad alti livello e ritirateli subito alle brutte.
  2. Usate per studiare velocemente gli incantesimi: il mago, lo stregone, il vampiro, il drago, il fantasma, la fata e la sacerdotessa. Ricordatevi però che se avete molte di queste creature almeno una di ogni specie fatela addestrare.
  3. Usate per costruire trappole e porte: il demone bilioso, il troll, il gigante o l’arciere.
  4. Se la vostra sala addestramento o l’oro è limitato allenate solo: Orchi, scheletri, dame nere, progenie, draghi.

Infine una nota va spesa per il mietitore: è la creatura più potente, potrete averla anche se sacrificate: un demone bilioso, un troll e una dama. Ricordatevi però: non schiaffeggiatelo e pagatelo sempre, o ucciderà tutti. Se questo è già accaduto, fate in modo che davanti ci siano solo nemici…