QR code per la pagina originale

Il Mighty Mouse

,

Il Mighty Mouse di Apple ha caratteristiche molto innovative e originali.
E’ monotasto ma, a differenza dei modelli precedenti, è sensibile al tocco e capisce se lo si è cliccato sulla parte sinistra o destra simulando la presenza di due tasti.

Con questo stravagante espediente Apple non ha rinunciato all’idea del mouse monotasto – che da sempre contraddistingue i Mac – ma ha anche accontentato tutti gli utenti che insistevano nel voler utilizzare un mouse a due tasti per videogiochi o per abitudine (soprattutto ex utenti Windows).

Il mouse integra una pallina che permette di fare lo scroll a 360° – una funzione estremamente utile soprattutto in ambito grafico – fungendo pure da terzo tasto – solitamente usato per aprire Dashboard.
E’ presente un quarto tasto che si clicca stringendo il mouse alla base.
Tutti i tasti sono programmabili, tuttavia alcuni utenti si lamentano del fatto che una maggiore possibilità di personalizzazione è possibile solo con prodotti di terze parti come USB overdrive.
Il sistema di puntamento è ottico a led e si rivela molto preciso su tutte le superfici, tranne il vetro.

Il Mighty Mouse è ormai di serie su tutti i Mac ed è un valido strumento.
Per chi ha un Mac più vecchio, con mouse monotasto, o un pc, il Mighty Mouse è venduto a 49 euro IVA inclusa.

Purtroppo questo mouse ha un problema: la pallina tende a bloccarsi col tempo per colpa dell’accumularsi della polvere.
E’ quindi necessario pulirlo spesso ribaltandolo e strofinandolo su una superficie leggermente ruvida.

Per colpa di questo difetto molti utenti preferiscono utilizzare mouse di terze parti in attesa di un modello più convincente.
Resta comunque molto utilizzato essendo preinstallato in tutti i nuovi Mac.