QR code per la pagina originale

Fastweb : ADSL certificata

,

Leggo su molti forum di gente convinta che Fastweb sia l’unica ADSL con tutta la banda garantita, ma non è così, Fastweb non garantisce banda, ma la certifica.
Certificare e garantire sono due cose ben diverse, molti agenti Fastweb giocano proprio su questo parametro per invogliare l’utente ad abbonarsi a Fastweb.

La certificazione Fastweb non è altro che un test 72 ore, dopo questo lungo e accurato test stabiliscono se la linea è in grado di andare a quella velocità, se il test da esito negativo viene fatto il famoso “rate adaptive” della linea, cioè settano i valori di portante in base allo stato del doppino e la riqualificano, se il test da esito positivo la certificano.

Garantire la banda è differente dal certificarla, garantire la banda di un’offerta significa che il provider si impegna a fornire, sempre, tot kbit o Mbit.
Queste offerte sono spesso indirizzate per le aziende che ne fanno uso professionale, anche perchè hanno un costo elevatissimo per l’utenza home, inoltre offrono molte più garanzie rispetto ad un’offerta residenziale da 30-40 ?. Per ovvi motivi commerciali, la banda minima garantita non viene detta al pubblico, ma questa è una strategia anche di molti altri provider in unbundling.

Per quanto riguarda la rete interna di Fastweb non c’è problema, dato che il trasferimento di file è come se fosse dentro un LAN estesa, infatti gli utenti Fastweb hanno quasi sempre prestazioni al massimo della banda.

Video:Conio Accelera, i costi di rete