QR code per la pagina originale

Concerti silenziosi

,

Quando le idee che muovono i social networking escono dai siti Internet e scavalcando gli schermi dei computer si ibridano con la realtà, nascono i BarCamp o addirittura fenomeni come il Mobile clubbing

Ritrovi quest’ultimi dove ognuno, con il suo personal stereo (iPod in primis, ma anche cellulari e palmari), balla al tempo della propria musica e chiuso nel proprio mondo di suoni. Una tendenza in cui forse la tecnologia mobile, che tanto si sforza di colmare il senso di distanza tra persone geograficamente lontane, agisca invece in maniera opposta, erigendo barriere tra la gente fisicamente vicina.

Appaiono più “social-oriented” discoteche e locali dove sono gli stessi frequentatori che mettono la musica della serata. I partecipanti hanno infatti la possibilità di far ballare la sala al suono della propria playlist preferita e ricoprire, seppur per la sola durata di qualche pezzo, il posto del dj.

Per ora sembra che la partecipazione attiva a questi particolari party sia prerogativa dei soli possessori del player della Apple. Ma a quanto le prime consolle che si collegheranno via bluetooth al nostro cellulare o palmare e manderanno a pieni watt i brani da noi scelti?

Sarete pronti per quella notte?

Video:Tónandi: i Sigur Rós e Magic Leap