QR code per la pagina originale

Automator e le applicazioni scriptabili

,

Tiger offre agli sviluppatori la possibilità di creare applicazioni scriptabili, ovvero tali da rendere accessibili alcune funzionalità a script esterni. L’esistenza di questo tipo di applicazioni va a pieno beneficio degli utenti.

Ad esempio, è possibile (per un utente con alcune conoscenze di programmazione) preparare uno script che utilizzi alcuni comandi di iTunes (che appunto è un’applicazione scriptabile) come cercare la canzone più ascoltata e riprodurla.

Il linguaggio utilizzato è l’Apple Script che, più che un linguaggio di programmazione, sembra un inglese abbastanza semplificato e schematizzato.

Tuttavia, per quanto l’Apple Script possa essere user-friendly, non è esattamente alla portata di tutti gli utenti. Per questo la Apple ha progettato Automator, si tratta di un software integrato in Tiger che permette di creare un flusso di comandi senza scrivere una riga di codice.

In Automator è sufficiente selezionare un’applicazione sulla colonna di sinistra per veder comparire tutti i comandi scriptabili (ovvero accessibili via Automator) sulla colonna a destra. A quel punto basta trascinare un comando nell’area principale ed eventualmente impostarne alcune opzioni.

E’ possibile integrare le funzionalità di diverse applicazioni per creare flussi di lavoro avanzati. Ad esempio si può lanciare Mail per ricevere la posta, scegliere le e-mail ricevute da un determinato mittente e passarle al sintetizzatore vocale per farle leggere. Insomma le possibilità sono praticamente infinite.

Esistono vari siti che propongo una serie di flussi di lavoro già pronti, basta copiarli nel proprio Mac e lanciarli.

Ecco alcuni indirizzi utili per scaricare azioni già pronte:

Video:Apple Watch Series 4: più attivi, sani, connessi