QR code per la pagina originale

Il Mac in cucina con YummySoup! 1.0.5

,

A prima vista Yummy Soup sta alle ricette proprio come iTunes sta ai file multimediali.

Si tratta, infatti, di un’applicazione per la gestione del proprio archivio di ricette.

Fin qui nulla di innovativo se non fosse per una serie di piccole interessanti caratteristiche che potrebbero davvero semplificare il lavoro in cucina.

E’ possibile creare e archiviare le proprie ricette, condividerle con la comunità di utenti del programma e scaricare quelle attualmente condivise da altri utenti. Il programma viene fornito con 16 ricette locali mentre altre 54 sono presenti nell’archivio comune (un numero un po’ basso ma destinato a crescere in funzione dell’eventuale popolarità del programma).

I dati di ogni ricetta sono ben organizzati come segue:

  • ingredienti;
  • istruzioni di preparazione;
  • voto;
  • difficoltà;
  • etnia;
  • preparata in precedenza;
  • provenienza (come la ricetta è finita nella nostra libreria);
  • autore di eventuali modifiche;
  • quantità che verrà prodotta seguendo le istruzioni;
  • tempo di preparazione;
  • tempo di cottura;
  • tempo di attesa.

Ogni ricetta può essere mostrata a tutto schermo tramite una comoda interfaccia (peccato solo per il mancato supporto all’Apple remote), stampata su carta o spedita via e-mail.

Infine un accenno alla funzione Groceries che prepara automaticamente la lista della spesa (basta selezionare le ricette che si vogliono preparare) e la stampa o la inviarla tramite mail (magari direttamente al supermercato online?!?).

Se vi siete incuriositi potete scaricare la versione di prova di YummySoup 1.0.5 (completamente funzionante per 15 giorni e attualmente disponibile solo in lingua inglese) e decidere se vale la spesa dei 20 dollari.

Video:Apple Watch Series 4: più attivi, sani, connessi