QR code per la pagina originale

HSDPA e wireless standard in aumento nei dispositivi

,

Aumentano i dispositivi che mettono a disposizione nella loro dotazione il wireless e l’HSDPA.

Dai risultati di due recenti ricerche emerge la notevole spinta che hanno ricevuto questi due standard di collegamento e navigazione mobile, la prima ricerca è fatta oltreoceano con utenti statunitensi come modello (come riportato qua), che pare siano per un terzo ‘connessi wireless’.

Le conclusioni ottenute mettono in evidenza come l’utenza che utilizza reti wireless casalinghe sia in breve tempo raddoppiata e che gli user facciano uso di dispositivi come portatili, palmari e cellulari per collegarsi ad essa. E’ di buon auspicio e molto probabile che, con gli anni, l’aumento delle connessioni senza fili crescerà maggiormente.

L’altra ricerca, di cui parlavamo, è pubblicata da Mobile-Review e riporta i risultati di uno studio realizzato da GSA (Global mobile Suppliers Association), questa volta condotto in tutto il mondo, che pone in luce i principali dispositivi dotati di HSDPA disponibili in commercio, senza limitarsi solo a computer, palmari o cellulari ma guardando a tutto il campo dell’IT.

I risultati di questo studio realizzato hanno fatto emergere ben 196 modelli di dispositivi dotati dello standard che permette l’accesso ad internet appoggiandosi a reti 3G con velocità fino a 5,4 Mbps.

Diverse le marche che mettono a disposizione dispositivi wireless, la parte da padrone la fanno i cellulari con ben 86 modelli con HSDPA, a ruota seguono i dispositivi per computer portatili o fissi quali PC-Card o moduli integrati e i portatili, inoltre, troviamo ancora altri dispositivi come modem USB, media player e addirittura macchine fotografiche.

Anche in Italia il wireless sta prendendo piede, ma ancora poco diffuse sono le reti per potersi connettere in giro per la città.

Video:Campus Party: intervista a Smartangle