QR code per la pagina originale

Un chip per H.264 nei prossimi Mac e iPod?

,

Nelle ultime ore sta rimbalzando in rete un nuovo rumor sul prossimo aggiornamento delle macchine della casa di Cupertino.

Il giornalista Robert X. Cringely, nel suo blog, dichiara di aver ricevuto da una fonte attendibile la notizia secondo la quale Apple starebbe per integrare in tutte le sue macchine un chip aggiuntivo dedicato alla codifica e decodifica del video.

In particolare questo hardware sarebbe specializzato per H.264/AVC – Advanced Video Cooding, chiamato anche MPEG-4 parte 10 – la codifica più utilizzata da canali di streaming in alta qualità come SkyHD grazie al suo straordinario rapporto tra la dimensione del file e la qualità del video.

H.264 ha una compressione migliorata del 50% rispetto all’MPEG-2 e mantiene molto meglio la qualità. Rispetto al DivX può essere usato su qualsiasi dispositivo, dai televisori HDTV fino ai cellulari 3G.

Grazie a questo chip sarebbe possibile la visione di video in Full HD (1080p) su tutti i Mac (indipendentemente dal modello), su AppleTV e probabilmente anche nelle prossime generazioni di iPod e iPhone.

I Mac potrebbero essere usati anche per registrare video e come PVR, il tutto senza influire sulle generali prestazioni del computer, perchè lo sforzo di codifica/decodifica sarebbe completamente assorbito dal chip dedicato.

A beneficiarne in termini di prestazioni sarebbero tutti quei software che hanno a che fare con il video, da iChat a FinalCut Pro; sarebbe inoltre possibile vendere su iTunes Store film in Full HD (1080p) migliorando sensibilmente la qualità dei prodotti in vendita con evidenti benefici per gli utenti finali.

Video:SwiftKey arriva su iPhone, iPad e iPod touch