QR code per la pagina originale

Apple e i TV tuner

,

E’ di qualche giorno fa la notizia della separazione tra Elgato e Miglia.

Per la precisione il 12 marzo del 2007, Elgato System ha annunciato la sospensione dalla vendita di EyeTV (software per la gestione di Tuner TV) con i prodotti MigliaTV (sintonizzatori e registratori per la TV digitale o analogica).

Il supporto dei prodotti già venduti non verrà terminato con la fine dell’accordo tra le due società, ma tutti i nuovi prodotti saranno venduti separatamente e non saranno più supportati dal software di Elgato.

La notizia ha lasciato momentaneamente senza parole la maggior parte degli appassionati che vedono svanire un’accordo di Miglia con il software che, pur non essendo esente da difetti, è molto valido e ormai ha una sorta di monopolio dei TV tuner per Mac.

In seguito alla diffusione di questa notizia sono nate varie discussioni tra gli utenti, soprattutto a causa dell’assenza di motivazioni ufficiali da parte delle due aziende.

Ci sono coloro che avevano dei problemi (soprattutto sull’audio) con le ultime release del software EyeTV e che sperano che Miglia stia lavorando a un suo software migliore, ma ci sono anche utenti che pensano che sia solo un modo per allargare il mercato dei software e dei dispositivi disponibili per creare un po’ di concorrenza e abbassare i prezzi.

Di sicuro in pochi stanno pensando che Miglia abbia abbandonato il mondo Mac, anche perchè non se ne capirebbe il motivo.

Poi, però, c’è anche qualcuno (in testa a tutti Carl Howe, analista di Blackfriars Marketing) che parla di come Apple, secondo vari rumors, si sarebbe avvicinata a Miglia nel tentativo di comprarla per implementare l’opzione DVR (digital video recorder) in una prossima versione di AppleTV.

La mancanza di una funzione di registrazione del video nel Media-extender di Apple è stata infatti causa delle più accese critiche al nuovo dispositivo.

L’acquisto di Miglia, inoltre, rispetto a una collaborazione, permetterebbe ad Apple di mantenere riservati alcuni aspetti del codice dei suoi software che altrimenti rischierebbero di essere divulgati.

Questa ipotesi non pare affatto infondata, ma al momento non è possibile avere nessuna conferma.

Se le cose stanno davvero così ci possiamo immaginare una nuova versione di FrontRow (proprio dedicata ai TV tuner di Miglia), una nuova AppleTV con funzioni DVR e un rilascio indipendente di EyeTV per funzioni più avanzate e per il supporto di tutti i prodotti di terzi (Terratec, Pinnacle ecc).

Video:Apple Watch Series 4: più attivi, sani, connessi