QR code per la pagina originale

NIC 3Com® 10/100 Secure: per i dati sensibili della vostra PMI.

,

Sempre di più le PMI si trovano a lavorare con dati sensibili dei loro clienti: generalità, dati aziendali se si tratta di società, indirizzi, numeri di telefono etc. Queste informazioni sono perennemente insidiate dalla spazzatura della rete: Trojan horse, alcuni virus e, perchè no, intrusioni da parte di utenti malintenzionati.
Per la spazzatura un buon antivirus ed un anti ad-aware/spyware sono sufficienti, ma come complicare la vita ai pirati informatici senza rimetterci una buona fetta del bilancio? L’azienda 3Com ci viene incontro proponendoci le schede di rete NIC 10/100 secure, relativamente economiche, dotate di un processore di sicurezza autonomo a 100 Mhz. Queste PCI basate sul protocollo ethernet 10/100 consentono la protezione della connessione senza la perdita di prestazione e contestualmente forniscono numerosi strumenti per l’ottimizzazione della connettività della workstation. Analizziamole in dettaglio.

Il processore autonomo a 100 Mhz supporta il protocollo ipSec: un sistema di sicurezza sofisticato che permette la messa insicurezza della connessione del computer eliminando accessi indesiderati e comunicazioni non autorizzate attraverso le porte da e verso la nostra workstation. Oltre a ciò i dati vengono trasmessi e crittografati utilizzando algoritmi quali il noto MD5.
Nell’ambito del miglioramento delle prestazioni l’hardware ha due principali metodi per ottimizzare del trasferimento dei dati: il primo è il controllo delle informazioni inviate, eseguito dal processore autonomo per evitare la minima perdita di pacchetto (molto importante per lo scambio di dati crittografati) e contemporaneamente non influire sulle prestazioni.
Il secondo, di notevole importanza, è la segmentazione dei pacchetti più voluminosi in maniera tale da salvare il trasferimento anche in caso di interruzioni momentanee della connettività (es. improvviso calo di tensione).
Il costo della scheda si aggira fra i 70 ed i 90 ? IVA inclusa ed è compatibile con Windows 2000/XP/Vista e le relative versioni server.
A corredo del tutto la possibilità di avviare il computer via LAN se si trova nella modalità standby ed un pacchetto di software che rendono pratica e veloce l’installazione.

Video:Misura Internet, il test di AGCOM per l’ADSL