QR code per la pagina originale

Le aziende sono soddisfatte del 2.0?

,

A quanto pare la domanda non ce la poniamo solo noi, se McKinsey ha deciso di proporre un sondaggio sul tema.

In realtà il titolo del sondaggio sarebbe “how business are using web 2.0”, ma le risposte fornite hanno anche la chiave di lettura che sto proponendo.

Sono state intervistate quasi tremila aziende nel mondo e (conoscendo la reputazione di McKinsey) le risposte sono state moderate in base all’area geografica e al tipo di target di appartenenza. Riporto solo un piccolo abstract, in quanto il report completo è molto breve e può essere letto al link fornito.

In buona sostanza, il report dell’intervista/sondaggio condotto rivela che la maggior parte delle aziende che intende investire o mantenere i propri servizi è orientata al mercato del 2.0, fatto di collaborazione, social-network e web service.

Più della metà sono soddisfatte dei propri investimenti nel campo del web rimpiangendo, però, di non aver puntato sulla gestione o miglioramento della tecnologia e la gran parte dei dirigenti accusa di aver agito lentamente rispetto alle tendenze di mercato.

Molto interessante il rapporto sui paesi “emergenti” che vorrebbero collaborare anche in questo campo, muovendosi più velocemente nell’integrare e sviluppare la base 2.0 e i servizi offerti.

Ora la mia domanda: le aziende italiane sono soddisfatte dei propri investimenti nel web?

Secondo la mia personale esperienza posso stimare il grado di soddisfazione intorno al 40% (attenzione, non ho fatto un sondaggio, mi baso solo sulla mia personale conoscenza del settore e sui confronti con i miei colleghi).

Spesso l’insoddisfazione è data anche da una mancata preparazione dei piani di sviluppo.

Nella vostra azienda, o tra le vostre conoscenze, che grado di soddisfazione c’è?

Video:Canon EOS RP, sample video FHD 50p