QR code per la pagina originale

GeoGlobe mashup per SL

,

Ok, lo so bene che non dovrei più meravigliarmi dell’ingegno umano. Però quando vedo queste “cosette” in giro per il web non posso fare a meno di dire: semplice e concreto, nonchè bellissimo.

Vale la pena di fare un giro su Second Life (SL) e provare questo mashup rilasciato il 26 marzo: GeoGlobe

In poche parole si tratta di questo: prendere i dati forniti da GoogleEarth e renderizzarli in Second Life, sfruttando la potenza del suo linguaggio di script.

Riporto in breve le parole di Josh Knauer:

The GeoGlobe takes feeds (currently KML, GeoRSS and RSS) as input and displays them as properly geolocated prims onto the GeoGlobe [in Second Life]. We undertook this project to experiment with how “real world” data can be visualized effectively within the immersive environment that is SL. Far too often, designers/builders in SL rely on old user interaction paradigms for displaying information. We wanted to push the boundaries a bit for how users can interact with feeds of data available on the web by bringing them into SL in the context of a Google Earth-like experience.

GeoGlobe funziona così:

  • teleportatevi al link indicato prima e che per praticità vi riscrivo al volo: GeoGlobe
  • con i controlli della camera potete guardarvi intorno e zoomate sui luoghi geolocalizzati

Ovviamente è già pronto il video su YouTube:

L’unica richiesta dell’autore è di non abusare del servizio.

Video:Google Earth: la Terra da una nuova prospettiva