QR code per la pagina originale

Da SanDisk e Yahoo un nuovo anti-iPod

Tecnologia SanDisk e contenuti di Yahoo!, questa è l'idea dietro il nuovo Sansa, lettore mp3 in grado di connettersi agli hot-spot WiFi liberi e scaricare musica a pagamento, musica in streaming e fotografie attraverso i servizi Yahoo!

,

Da oggi il mercato dei player digitali annovera un nuovo elemento nato dalla collaborazione di SanDisk e Yahoo: Sansa Connect (originariamente presentato al CES di Las Vegas ed oggi lanciato operativamente in comunione tra i due brand). Il primo fornirà l’hardware ed il secondo la musica: un’alleanza dovuta al fatto che in realtà il mercato dei lettori mp3 è tale solo di nome, perchè si tratta agli effetti di un dominio dell’iPod su una schiera di concorrenti il migliore dei quali, SanDisk, ha un distacco apparentemente incolmabile. Lo stesso dicasi per la vendita di musica ad essi abbinata. Tuttavia c’è una funzionalità che l’iPod, nonostante i suoi 100 milioni di esemplari venduti, non vuole avere e sulla quale si stanno buttando tutti i concorrenti, Microsoft (con il suo Zune) in primis: la connettività WiFi, la capacità cioè per i piccoli player di rilevare reti senza fili e connettersi per scaricare o condividere musica.

Sansa Connect

Sansa Connect

Il nuovo modello del Sansa di SanDisk infatti porta ad un ulteriore grado di evoluzione l’idea di Microsoft di usare i lettori mp3 per condividere musica. Il senso quello per cui da un qualsiasi hot-spot libero ci si possa connettere a Yahoo! Music Unlimited To Go, il servizio a sottoscrizione mensile di Yahoo!, e si possa scaricare la musica che si preferisce. In questo modo SanDisk e Yahoo! possono promettere musica scaricabile liberamente da ogni luogo, superando concettualmente il semplice meccanismo di interscambio previsto ad oggi da Zune.

La realtà tuttavia è un po’ diversa dalle promesse poichè è noto come solo pochi hot-spot WiFi che si trovano in circolazione siano effettivamente “free”. Come per Zune, quindi, si viene a creare il problema di rendere effettive le potenzialità di connessione, potenzialità che Sansa vorrebbe invece sfruttare in pieno: oltre la musica da acquistare, infatti, è possibile anche visualizzare le foto da Flickr e ascoltare musica in streaming LaunchCast Radio Stations (altri servizi targati Yahoo!).

Macity fa notare come curiosamente dietro ogni buon lettore mp3 sembri nascondersi l’ombra di Steve Jobs. Il nuovo lettore SanDisk infatti si basa su tecnologia Zing, una compagnia fondata da Tim Bucher ex-dipendente Apple, che a Cupertino si era occupato dello sviluppo delle tecnologie di base dell’iPod e del Mac mini. Macity lascia intendere come Bucher potrebbe avere il dente avvelenato visto che ha poi lasciato la compagnia di Steve Jobs non senza qualche polemica per il licenziamento ingiustificato.

Video:Tónandi: i Sigur Rós e Magic Leap