QR code per la pagina originale

L’arrivo di Leopard

,

MacOSX 10.5 (nome in codice Leopard) è la prossima versione del sistema operativo di Apple che arriverà sui nostri Mac entro la fine di questa primavera.

Ma quando esattamente?

Una data ufficiale ancora non c’è, ma possiamo provare a fare qualche ipotesi.

La primavera finisce il 21 giugno, quindi entro quella data il nuovo MacOSX dovrebbe essere distribuito.

Da oggi a quella data ci sono due eventi di Apple:

  • il prossimo 15 aprile c’è l’Apple Special Event al NAB (National Association of Broadcaster)
  • l’11 giugno c’è il Keynote di presentazione del WWDC07 (WorldWide Developers Conference 2007) a San Francisco

In entrambe le occasioni Steve Jobs parlerà da un palco a giornalisti, appassionati e professionisti per presentare nuovi prodotti hardware o software della casa di Cupertino.

In tre mesi abbiamo quindi già due date sicure.

Entrambe le date sono “eventi speciali” e quindi mi sembra poco probabile che possano esserne fissate delle altre; due eventi speciali in tre mesi sono già molti, tre potrebbero sembrare eccessivi.

Steve Jobs l’ultima volta che ha parlato in modo approfondito di Leopard, ha detto che all’ultimo momento verranno svelate delle features inedite che al momento sono segrete per evitare che i concorrenti possano già cominciare a copiarle.

A mio parere queste features saranno una nuova interfaccia, l’implementazione del controllo multi-touch e delle nuove capacità multimediali.

Comunque sia, ci saranno delle nuove funzioni da presentare e quindi non è molto plausibile che Leopard possa arrivare nei negozi senza che Jobs abbia presentato queste nuove features in uno dei prossimi eventi.

Detto questo le date possibili per il lancio di Leopard sono necessariamente le due annunciate prima: il 15 aprile o l’11 giugno.

Proviamo a capire quale dei due eventi sarebbe più adatto al lancio del nuovo MacOSX.

Il 15 aprile Apple parlerà al NAB.

Al NAB si riuniscono oltre 8.300 stazioni televisive, radiofoniche e online, e la Federal Communications Commission.

E’ un evento dedicato al mondo dei multimedia e alla loro distribuzione.

Per un evento simile è probabile che Apple parli della nuova versione di FinalCut Studio (molto attesa), di novità sull’iTunes Store o presenti nuovi dispositivi come una nuova versione di AppleTV o di iPod.

Una nuova versione del MacOSX sarebbe forse, un po’ fuori tema.

Inoltre, l’ultima beta di Leopard distribuita agli sviluppatori all’inizio di marzo, era piena di bug da correggere.

Un lancio a breve, quindi, sembra essere poco probabile.

Il WWDC 2007 ospiterà molti corsi e laboratori dedicati al nuovo sistema operativo, sembra quindi una occasione più adatta per la presentazione del nuovo MacOSX.

A questo punto, la data più probabile per il lancio di Leopard sembrerebbe essere l’11 giugno.

In questo modo Apple avrebbe tutto il tempo di terminare la correzione dei bug e di implementare correttamente le nuove features segrete.

L’11 giugno, inoltre, avrebbe tutto un keynote per presentarne le novità e avrebbe rispettato i tempi promessi.

C’è però anche un’altra possibilità. Per il lancio di MacOSX 10.4 Tiger (la versione che montano ora i Mac) Apple utilizzò un evento speciale per annunciare la data di lancio, non per cominciare a distribuirlo.

In questo caso la data del 15 aprile potrebbe essere più verosimile, ma le nuove features sarebbero da presentare al pubblico e quindi rimane il fatto che Leopard col NAB non abbia nulla in comune.

Tutto sommato, dunque, è probabile che Leopard verrà presentato l’11 giugno.

Video:Apple Watch Series 4: più attivi, sani, connessi