QR code per la pagina originale

Zfone: sicurezza nelle comunicazioni Voip

,

Una caratteristica che spesso lascia incerti molti utenti delle rete è la sicurezza quando siamo on-line. Risulta quindi comprensibile che molti utenti siano restii alla telefonia via internet perché temono intercettazioni delle proprie conversazioni, attacchi informatici e spam via VoIP.

Dato che l’utilizzo del VoIP è sempre maggiore in aziende e uffici pubblici la necessità di protezione da intercettazioni e tutela della Privacy è sempre maggiore.

Per evitare questi spiacevoli problemi Phil Zimmermann, creatore del noto applicativo PGP per la cifratura delle email, ha pensato bene di realizzare qualcosa di simile per la telefonia VoIP.

Zfone usa un nuovo protocollo chiamato ZRTP che ha una migliore architettura rispetto agli altri tentativi per rendere sicura l’architettura VoIP.

Zfone consente di :

  • proteggere le comunicazioni VoIP da normali attacchi senza richiedere alcun certificato autorizzato o PKI;
  • gestione della chiave non dipendente da nessun protocollo (SIP, H.323, etc);
  • interoperatività e cifratura con ogni telefono SIP/RTP;

Il programma è disponibile per download in versione beta per utenti Windows, Mac e Linux ed è possibile usarlo come:

  • plugin disponibili per altri software Voip rendendo le comunicazioni cifrate;
  • SDK (Software Development Kit ) per sviluppatori.

L’utilizzo del programma è estremamente semplice.
Nelle normali comunicazioni VoIP si utilizza il protocollo RTP (Real-time Transport Protocol), mentre con Zfone viene utilizzato il protocollo ZRTP (una variante del Secure Real-time Transport Protocol) che cifra la comunicazione (tramite peer-to-peer ) senza il supporto di ulteriori chiavi (public key infrastructure – PKI).

Presto Zfone sarà integrato in molti software per la telefonia via internet.

A confermarne l’affidabilità è l’accordo stipulato con la CounterPath per l’integrazione di Zfone nei suoi prodotti.