QR code per la pagina originale

I piani di Greenpeace per Apple

,

Apple è in coda per quanto riguarda l’ambiente e l’ultima classifica di GreenPeace ne mette in luce le carenze; certo, dopo la pubblicazione della lettera di Steve Jobs, sicuramente, salirà di posizione lasciando la maglia nera a qualcun altro.

Greenpeace ha pubblicato una “guida” per Apple, per indicarle la strada da percorrere per diventare più rispettosa dell’ambiente.

Apple dovrebbe, innanzitutto, organizzare e promuovere il ritiro dei suoi computer usati a livello mondiale, cosa che al momento è fatta solo negli Stati Uniti.

Dovrebbe poi eliminare completamente tutti i PVC e Bfr che ancora in piccola parte utilizza.

Infine, dovrebbe informare periodicamente i media e i clienti sulle percentuali di riciclaggio e sulle politiche per la protezione dell’ambiente che l’azienda sta adottando.

Tutto sommato sono più o meno le cose che Steve Jobs ha promesso nella sua lettera.

Possiamo quindi stare tranquilli; Apple non è ancora la migliore nel rispetto dell’ambiente, ma sta sulla strada giusta!