Dove vai se l’Enciclopedia non ce l’hai?

Secondo voi online c’è qualcosa che sia meglio di Wikipedia?Abbiamo parlato di community scientifiche, della paura e dell’utopia che sia possibile realizzare un enciclopedia universale solo attraverso forti investimenti e fondi destinati al sapere: molte volte cerchiamo su Google o viaggiamo attraverso le molteplici voci di Wikipedia considerando il Wiki come il sistema migliore, anche

Secondo voi online c’è qualcosa che sia meglio di Wikipedia?

Abbiamo parlato di community scientifiche, della paura e dell’utopia che sia possibile realizzare un enciclopedia universale solo attraverso forti investimenti e fondi destinati al sapere: molte volte cerchiamo su Google o viaggiamo attraverso le molteplici voci di Wikipedia considerando il Wiki come il sistema migliore, anche in riferimento alla qualità.

Ci sono 1.8 milioni di specie sulla terra, di molte non ne conosciamo l’esistenza o ne sappiamo davvero poco: perchè non realizzare un Encyclopedia Of Life, un enciclopedia della vita, della Terra.

Eol porta l’attenzione sulla biologia e sulla creazione di un “ecosistema di pagine web” dove catalogare informazioni, notizie, riguardanti il pianeta Terra e i suoi abitanti: il video sopra mostra in maniera decisa e convincente quali sarebbero gli sviluppi di una simile sfida, un’idea attraente e per certi versi universale, come Wikipedia.

I contenuti dovrebbero essere realizzati da scienziati ed esperti con un arco temporale per costruire il database di informazioni (anche multimediali) ampio, si parla di circa dieci anni: la speranza è che le pagine web non diventino noiose e futili pagine scientifiche e che ci sia veramente la possibilità di aggiungere note e testi secondo la filosofia Wiki e quindi di collaborare fattivamente al progetto.

Per ora non si possono fare paragoni con la più nota Wikipedia che ha a disposizione tantissimi utenti e contributi, lingue di tutto il mondo e un obiettivo diverso da Eol.

Cosa ne pensate? E’ questo il futuro dell’enciclopedia universale e dell’informazione scientifica?

Ti potrebbe interessare